Home / Carmagnola / 25 aprile: la memoria della Liberazione passa anche dai giovani

25 aprile: la memoria della Liberazione passa anche dai giovani

Valorizzare il significato attuale della festa, coinvolgere i più giovani e promuovere la conoscenza dei luoghi e delle storie della Resistenza carmagnolese. Questi gli obiettivi che l’Amministrazione si è posta quest’anno per l’organizzazione delle celebrazioni del 25 aprile. Il programma prevede, insieme alla commemorazione istituzionale, un progetto che coinvolge le classi terze delle scuole medie dei tre Comprensivi carmagnolesi, realizzato in collaborazione con la Consulta giovanile. Nel mese di aprile gli studenti hanno incontrato i giovani della Consulta per un’attività di approfondimento sui luoghi e personaggi della Resistenza carmagnolese. Il progetto si concluderà ora in Sala Consiglio, lunedì 24 aprile, con un momento di incontro e presentazione degli elaborati che gli allievi hanno sviluppato in seguito. All’incontro parteciperanno, oltre all’Amministrazione Comunale e alla Consulta giovanile, il Presidente della Sezione Carmagnolese dell’ANPI (Associazione nazionale partigiani d’Italia) Valentina Rizzi e il Coordinatore Regionale Ezio Montalenti.
La manifestazione istituzionale per la Festa della Liberazione si terrà invece martedì 25 aprile, a partire dalle ore 10.00. Il programma prevede un momento di raccoglimento presso il Cimitero Capoluogo per commemorare la lapide dei caduti nei lager e presso il Cimitero Ebraico, in ricordo del Capitano Ferruccio Valobra. Sarà presente, insieme alle associazioni combattentistiche e alla Filarmonica, anche la Comunità Ebraica di Torino, rappresentata dal dott. Segre. A seguire, corteo dei convenuti dal Cimitero capoluogo, per via Papa Giovanni XXIII, via S. Francesco di Sales, corso Sacchirone, commemorazione presso il monumento agli ex Internati sito nei Giardini del Municipio e proseguimento del corteo in via Valobra e piazza S. Agostino. In piazza, verso le ore 11.00, si svolgerà la cerimonia ufficiale con l’alzabandiera, con il discorso del vice sindaco Vincenzo Inglese e dell’oratore ufficiale dell’ANPI, l’avv. Fiammetta Rosso, componente del Comitato provinciale di Cuneo e del Coordinamento Nazionale Femminile ANPI. Chiuderà la manifestazione il tradizionale concerto della società Filarmonica. La Consulta Giovanile sarà presente proponendo alcune letture sul tema “Dar voce alla Resistenza” e organizzando il pranzo alle ore 13.00 presso gli Antichi Bastioni in collaborazione con il Comune di Carmagnola.

Leggi anche

Attività per i più piccoli al Centro Cicogne

Al via un’iniziativa per stimolare l’interesse dei visitatori più piccoli alla cura e all’attenzione nei …