Home / Carmagnola / A Carmagnola il 5×1000 per un sollevatore mobile in piscina

A Carmagnola il 5×1000 per un sollevatore mobile in piscina

L’apparecchiatura -utile ad agevolare l’ingresso in acqua di persone con limitate capacità di movimento- sarà acquistata grazie alle donazioni del 5×1000 che il Comune di Carmagnola riceverà dalle dichiarazioni dei redditi 2019.

piscina di carmagnola 5x1000

Il Comune di Carmagnola utilizzerà le somme che perverranno dai contribuenti tramite il 5×1000 per l’acquisto di un sollevatore mobile, da collocare nella piscina comunale di corso Roma, utile ad agevolare l’entrata in acqua delle persone con limitate capacità di movimento.

Tale attrezzatura -dotata di ruote in gomma, cinture di ritenzione, poggiapiedi e poggiatesta per la persona trasportata- costituisce un importante strumento anche per interventi di riabilitazione in acqua.

Per questa ragione, l’Amministrazione comunale intende sollecitare la sensibilità dei carmagnolesi, promuovendo un intervento concreto a favore delle persone con gravi disabilità -commenta l’assessore alle Politiche sociali, Vincenzo Inglese- Con le risorse che perverranno dalle dichiarazioni di quest’anno vorremmo acquistare un sollevatore da donare alla piscina comunale affinché le persone con ridotta mobilità o che devono seguire terapie riabilitative possano usufruire della piscina in sicurezza”.

Anche per l’anno 2019 è infatti possibile destinare il 5 per mille dell’IRPEF (imposta sul reddito delle persone fisiche) al finanziamento delle attività sociali svolte dal Comune di residenza. 

La scelta può essere effettuata dai cittadini residenti nel Comune, in possesso di redditi di lavoro dipendente, autonomo o assimilato, contestualmente alla compilazione della dichiarazione dei redditi -sottolineano dal Comune di CarmagnolaAnche chi non deve fare la dichiarazione può effettuare la scelta del 5×1000, compilando il modello integrativo consegnato dal datore di lavoro insieme al CU redditi 2018“.

Per destinare il 5 per mille della propria imposta sul reddito delle persone fisiche alle attività sociali del Comune di residenza è sufficiente firmare l’apposito riquadro del modello di dichiarazione (CU redditi 2018 oppure mod. 730/2019 oppure Unico 2019) sotto la scritta: “Attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente”.
E’ possibile scegliere una sola delle destinazione della quota del 5 per mille. 

Il 5 per mille non è una tassa aggiuntiva e tale scelta non determina maggiori imposte da pagare ma consente semplicemente di scegliere, in modo autonomo, a favore di chi indirizzare una parte delle proprie imposte conclude l’assessore IngleseRingrazio i carmagnolesi che già gli scorsi anni hanno optato per destinare il proprio 5×1000 al Comune. Con queste risorse sono state finanziate borse lavoro per disoccupati e iniziative a sostegno delle fasce più deboli della popolazione“.

Leggi anche

cinema Elios cinema teatro Carmagola

Musica e disabilità sul grande schermo dell’Elios

In cartellone al cinema Elios di Carmagnola il film sui Queen in versione sing-along e …