Home / Carmagnola / Al Margot musica, corsi e arte per tutti

Al Margot musica, corsi e arte per tutti

Ottobre a tutto ritmo per il Circolo Margot di via Donizetti 23. Tanti gli eventi a tema musicaleculturale, tutti a ingresso libero per i possessori di tessera Arci.
Venerdì 13 ottobre, dalle 23, “Gangherata Jurassica”, con dj set Fuori dai Gangheri: un viaggio musicale a spasso nel tempo, partendo dalla preistoria e fino al futuro, per fare festa in ogni epoca.
Venerdì 20 torna “Illmatic”, alla seconda stagione. Dalle 16, evento gratuito all’esterno del circolo che vedrà cimentarsi quattro street arti st di fama internazionale alle prese con la creazione di altrettante opere d’arte; dalle 23 si danza con Macs Barberis.
Il giorno seguente, sabato 21, alle 21, spettacolo teatrale “Parola d’ordine: disordine”, a cura di Silvia Saponaro con musiche di Giulia Antoniotti. «Più di un semplice spettacolo comico, è un vero e proprio viaggio attraverso giochi di parole che ci accompagnano nel caotico mondo del pensiero -spiegano i promotori- L’essere umano è una disordinata massa di pensieri che cerca di esprimersi con la parola. Siamo schiavi del pensiero, di noi stessi? In un turbinio di parole, personaggi, risate, emozioni e musica dal vivo, scopriremo la risposta».
Sabato 28, dalle 22,30, “Marmellata Onion”, jam session aperta a tutti coloro i quali suonano uno strumento musicale. Partecipare è semplice: basta portare il proprio strumento e passare una serata in compagnia di “bella gente e buona musica”.
Gran finale musicale martedì 31 con l’Halloween Party dei Disko Partyzani “direttamente dall’oltretomba, pronti a far ballare anche i morti”.
Fino all’11 ottobre, inoltre, prosegue la mostra “Social Documentary photography” di Francesca Ottobelli. «Una raccolta delle foto più significative scattate in alcuni viaggi in Paesi come Marocco, India, Malesia, Inghilterra, Perù, Tailandia. Lo stile coniuga il più classico approccio della fotografia di viaggio e di reportage con quella più dinamica della Street Photography. L’attenzione è posta alle scene di vita quotidiana dei diversi paesi, cercando di cogliere l’essenza delle diverse culture e immortalarla. L’intento è quello di mostrare come nei diversi paesi l’essere umano si dispone nel suo ambiente, urbano o naturale. Un’attenzione particolare è riservata alla figura femminile nei diversi paesi, per esaltarne, denunciarne o semplicemente mostrarne la condizione politica e sociale. Attraverso queste fotografie giustapposte, lo spettatore potrà immergersi in culture lontane e diverse».
Al via, infine, anche i corsi. Tanti quelli a tema musicale: da ghironda e cornamuse a violino, violoncello e viola, passando per chitarra, flauti, basso e contrabbasso, pianoforte e tastiere, batteria e percussioni; ma anche teoria e solfeggio, composizione e songwriting (con Alberto Cipolla), canto moderno, musica d’insieme e propedeutica alla musica per bambini dai 6 agli 11 anni. Sono inoltre attivi i corsi collettivi di teatro per ragazzi (11-14 anni), lingua e cultura cinese, pilates, Hata Yoga, risveglio muscolare e fotografia. Ripartite, infine, le attività dei Cori “Fizzy Black” (14-30 anni), “Fun Time” gospel (over 30) e Coro dei Piccoli (under 14).
Per informazioni contattare Chiara Barbero all’email amministrazione@circolomargot.com o chiamando il 342-0017467.

Leggi anche

Medaglia d’oro al Merito Civile per il comune di Ceresole d’Alba

Martedì 12 dicembre 2017 presso gli uffici della prefettura di Cuneo il dott. Giovanni Russo, …