Home / Carmagnola / Aperilibro 2017: chiusura con Eugenio Gardella

Aperilibro 2017: chiusura con Eugenio Gardella

Giovedì 30 novembre è in calendario l’ultimo appuntamento del 2017 con l’Aperilibro, la serata organizzata dal Gruppo Lettura Carmagnola per unire la passione per il buon cibo a quella per la scrittura.
Protagonista della serata Eugenio Gardella con “Sei sempre stato qui”, una storia di grandi sentimenti. «Roberta ed Eugenio sono una coppia normale, come ce ne sono milioni, il figlio, la figlia che desiderano non arriva subito. Anzi, sembra non voler arrivare mai. Più volte nel ventre di Roberta qualcosa inizia ad accadere, ma nessuna gravidanza prosegue. Eugenio e Roberta provano con l’inseminazione artificiale, ma non funziona nemmeno quella. I mesi e gli anni passano e l’attesa si fa intollerabile, come se uno stesso giorno ripiegato su sé stesso si ripetesse all’infinito. L’esplorazione interminabile dell’incertezza li conduce al limite, come singoli individui e come coppia, ma li fa anche evolvere, ed Eugenio e Roberta, in un gesto di resilienza e di libertà, non si arrendono».
Gardella è nato a Genova nel 1969. Da bambino si innamora della lettura e inizia a scrivere. Ama anche i sentieri di montagna, i fuochi da campo fra gli alberi e le salite lungo i fianchi dei monti. A quattordici anni scopre l’arrampicata libera. Il conflitto con il servizio militare rafforza la sua predisposizione libertaria e lo spinge verso un’esplorazione poetica della realtà. Si laurea come educatore e lavora in ambito sociale. Nel 2012 incontra Officina Letteraria, una scuola di scrittura creativa, e scrive un romanzo, questo, che racconta il suo viaggio per divenire padre. «Non sono la carne e il sangue, ma il cuore che ci rende padri e figli -commenta l’autore- L’adozione è il fondamento delle relazioni umane. L’adozione è comprendere l’altro da sé. È non lasciare soli gli altri esseri umani. Mio figlio è nato in Cambogia, sulle rive tropicali del Mekong. Da quali sguardi, da quali svelte gambe nella notte calda e senza inverno, da quali durezze della vita provenga non lo so. Questo ho deciso di accogliere. Questo per sempre mi è entrato nel cuore».
Durante la serata interverranno gli attori Palma Della Rocca e Pier Mario Prandi, che leggeranno con sensibilità alcuni passi del libro.
Nell’occasione verrà anche presentata in anteprima la nuova stagione di Aperilibro 2018, in programma da gennaio a maggio prossimi.
Appuntamento alla Trattoria della Vigna, in via San Francesco di Sales 188, alle 19,30 con apericena (al costo di 12 euro, compresi acqua e caffè); alle 21 inizia la chiacchierata con lo scrittore. Per informazioni e prenotazioni chiamare il 392-5938504.

Leggi anche

Tempo della tradizione a Carmagnola con la giornata dei bovini e del porro.

A Carmagnola il Natale è anche il tempo della tradizione: il 10 dicembre torna la …