Home / Carmagnola / Bollette TARI in ritardo, nessuna sanzione o mora

Bollette TARI in ritardo, nessuna sanzione o mora

Il Consorzio Chierese per i Servizi informa tutti gli utenti carmagnolesi che, a causa di ritardi nell’elaborazione e postalizzazione, le bollette TARI saldo anno 2017 e acconto anno 2018 saranno recapitate in immediata prossimità o in lieve ritardo rispetto alla prima scadenza del pagamento indicata nei bollettini F24 precompilati (31 maggio 2018).

ritardo bollette tari ccs consorzio chierese

Scusandoci per il disguido, si comunica a tutti gli utenti coinvolti, che si vedranno costretti ad effettuare i pagamenti in ritardo rispetto alle scadenze sopra indicate, che, in accordo con il Comune di Carmagnola, non verrà applicata alcuna sanzione o mora, a patto che il pagamento sia effettuato entro 15 giorni dal ricevimento“, spiegano dal CCS.

Dal Consorzio colgono l’occasione per ricordare a tutti gli utenti che è sempre possibile richiedere direttamente via email la trasmissione dell’avviso di pagamento e le modalità per procedere al pagamento, scrivendo all’indirizzo  tariffa.carmagnola@ccs.to.it.
I documenti saranno trasmessi all’indirizzo email indicato dall’utente.

Leggi anche

sonda PVI Carmagnola 2018

Ancora in corso le ricerche per recuperare la sonda spaziale TSV-2

Ufficialmente “missing” la sonda della missione Stardust Gamma Ray. Continuano le ricerche nell’astigiano; prevista una …