Home / Carmagnola / Evento di solidarietà per sostenere la ricerca

Evento di solidarietà per sostenere la ricerca

Serata al Lago dei Salici di Caramagna Piemonte dedicata alla ricerca sulle malattie intestinali croniche. Organizza l’imprenditore carmagnolese Giovanni Murano. Prenotazioni entro il 15 gennaio.

serata di solidarietà per la ricerca sulle malattie intestinali croniche

L’imprenditore carmagnolese Giovanni Murano, insieme ad alcuni amici, organizza un evento benefico a favore della ricerca sulle malattie croniche intestinali, come il Morbo di Crohn e la colite ulcerosa.

L’appuntamento è per il 1 febbraio, dalle 20 al ristorante “Lago dei Salici”, in strada Reale 12 a Caramagna Piemonte.

L’intero ricavato della serata sarà devoluto alla Fondazione Ibd Onlus dell’ospedale Mauriziano di Torino.

Il programma prevede una prima parte di informazione medica, alla presenza di illustri esperti del settore: il dottor Angelo Pera farà un’introduzione clinica delle malattie croniche intestinali; il dottor Rodolfo Rocca parlerà delle terapie attuali mentre il dottor Marco Daperno approfondirà gli aspetti legati alla ricerca e alle prospettive future.
A seguire, spazio al dibattito con possibiità di domande da parte dei partecipanti.

Al termine del momento informativo, la serata proseguirà con la cena accompagnata dall’intrattenimento musicale a cura dell’Orchestra di Sonia de Castelli, volto noto della tv locale.

La quota di partecipazione è di 40 euro a persona, con prenotazione obbligatoria entro il 15 gennaio, rivolgendosi alla C.M2 di Virle Piemonte (telefono 011-9739000, signor Giovanni Murano), alla ferramenta Dusini di via Fratelli Vercelli 84 (telefono 011-9720346) e all’edicola della stazione di Carmagnola (telefono 011-9716730, signora Caterina Murano).
Gli organizzatori sono a completa disposizione per ogni tipo di informazione legata all’evento.

Murano, che già in passato aveva mostrato il suo impegno in campo sociale, dichiara che l’idea di organizzare tale evento è nata dalla conoscenza diretta di alcuni casi di queste malattie tra parenti di amici. «Credo nel valore della solidarietà e penso che chi sta bene ed è in salute debba farsi carico di aiutare chi soffre commenta Murano– Spero che questa iniziativa trovi riscontro tra i carmagnolesi, e non solo, e ci permetta di raccogliere una somma interessante da devolvere alla ricerca sulle malattie croniche intestinali».

Chi volesse già fare una donazione alla Fondazione Ibd Onlus, di via Treviso 36 a Torino, può utilizzare l’Iban IT13Q0200801138000040365253 o scrivere a info@fondazioneibd.org.

Leggi anche

Shakespeare x 2 Carmagnola

Shakespeare x 2 sul palco del teatro Elios

A Carmagnola lo spettacolo “Shakespeare x 2” nell’ambito della rassegna teatrale organizzata dal Gruppo di …