Home / Carmagnola / Giora e Porro: accoppiata vincente domenica a Carmagnola

Giora e Porro: accoppiata vincente domenica a Carmagnola

Domenica 9 dicembre tornano le fiere dedicate alla Giora e al porro lungo dolce bianco di Carmagnola, oltre ai banchi del Mercantico in centro. Il 16 è in programma invece la Cena del Bollito.

 

salame di gioraDomenica 9 dicembre sarà una giornata ricca di appuntamenti in città: al foro boario di piazza Italia avrà luogo la Fiera della Giora, storica manifestazione agricola carmagnolese dedicata alla vacca “di fine carriera” (da cui si ricava anche un salume inserito da anni nel Paniere dei prodotti tipici della Provincia di Torino), mentre gli Antichi Bastioni ospiteranno la tradizionale rassegna dedicata al porro lungo bianco dolce tipico di Carmagnola.

In Piazza Italia è prevista la premiazione, al termine della mattinata, dei migliori capi in concorso, mentre nell’adiacente via Gobetti, i produttori della Società Orticola di Mutuo Soccorso “Domenico Ferrero” allestiranno il mercatino dei prodotti locali.

In parallelo, nel salone degli Antichi Bastioni, i produttori del porro bianco lungo dolce di Carmagnola metteranno in mostra il loro prelibato ortaggio, che si presta a svariate ricette.
Gli studenti della sezione Agraria dell’Istituto Baldessano-Roccati presenteranno al pubblico la tecnica di coltivazione, che prevede anche una fase di “imbiancatura” in grado di rendere il porro carmagnolese particolarmente tenero e saporito.
Durante la giornata la Pro Loco distribuirà in degustazione una preparazione a base dell’ortaggio.

Inoltre, a partire dal mattino nelle vie del centro storico, si terrà il consueto appuntamento mensile con il Mercantico, dedicato agli appassionati di antichità e collezionismo.

«Dopo l’Immacolata prendono il via gli eventi collegati alle festività natalizie: in particolare, questa prima domenica sarà dedicata a due rinomati prodotti della nostra agricoltura con le loro fiere che, unite al tradizionale Mercantico e all’offerta del commercio carmagnolese, offrono un importante momento per i carmagnolesi e i visitatori dei Comuni limitrofi», commenta Gian Luigi Surra, assessore all’agricoltura e alle attività produttive.

Gli eventi dedicati ai prodotti tipici proseguiranno anche la domenica successiva, 16 dicembre, con la tradizionale “cena del bollito” agli Antichi Bastioni, organizzata dalla Confraternita del Bollito, dai macellai carmagnolesi e dalla Pro Loco.

Leggi anche

carmagnola fiera di primavera 2019

A Carmagnola è tempo di Fiera di Primavera

Sabato 9 e domenica 10 marzo, nel Foro Boario e in tutto il centro di …