Home / Carmagnola / Inaugura oggi in Kenya l’acquedotto nato dalla solidarietà carmagnolese

Inaugura oggi in Kenya l’acquedotto nato dalla solidarietà carmagnolese

L’Associazione Crescere Insieme Carmagnola Onlus è a Igoji (Kenya) per il taglio del nastro di un’opera realizzata in due anni, grazie al supporto di tanti volontari e donatori.

Crescere Insieme acquedotto Igoji KenyaE’ arrivato il “grande giorno” per l’Associazione Crescere Insieme Carmagnola Onlus.
Oggi, domenica, 16 settembre, a Igoji (Kenya) verrà inaugurato l’acquedotto, realizzato grazie alla solidarietà di molti carmagnolesi. 
L’opera ha visto l’Associazione impegnata in questi ultimi due anni con grande impegno e dedizione, organizzando svariate iniziative destinate a raccogliere i fondi necessari per la realizzazione.

Finalmente i bambini della nostra scuola primaria potranno disporre di acqua di buona qualità per lavarsi e per i servizi igienici -spiegano emozionati i volontari di Crescere Insieme OnlusLa preziosa acqua non servirà solo la nostra scuola, ma anche il St. Lucy, un istituto per bambini ciechi che si trova qualche chilometro più a monte. Sarà, inoltre, a disposizione degli abitanti del villaggio, che potranno attingerla dalle fontanelle poste lungo il muro perimetrale della scuola. Servirà a irrigare i terreni, già dissodati dal nostro amico e prezioso collaboratore Gianni Ronco, pronti ad accogliere colture di mais, fagioli e alberi da frutto che miglioreranno, in maniera considerevole, la qualità della vita degli abitanti del luogo“.

Una ventina di carmagnolesi -tra autorità, sostenitori, simpatizzanti, volontari e componenti dell’Associazione- è partita la scorsa settimana alla volta del Kenya. Fa parte del gruppo anche il sindaco di Carmagnola, Ivana Gaveglio.

Per alcuni di loro è la prima volta che parteciperanno a un viaggio in terra missionaria, così da immergersi per alcuni giorni in una realtà molto diversa dalla nostra, dove toccare con mano la sofferenza, ma anche sentirsi capaci di aiutare il prossimo -proseguono i volontari carmagnolesi dal Kenya– L’inaugurazione, tuttavia, non è l’unico impegno per i volontari in questi giorni in Africa. Come ogni anno, si provvede al controllo e alla manutenzione di tutti i 60 pozzi installati negli anni; all’inaugurazione delle nuove casette, all’incontro con i bambini adottati a distanza. Oltre a far visita all’amico fratel Beppe Gaido e all’ospedale di Chaaria, ma anche all’istituto St. Nazareth Sisters, in modo da consegnare personalmente alle suore l’incasso della serata teatrale di aprile, resa possibile grazie al Gruppo Teatro Carmagnola“.

L’impegno di Crescere Insieme Carmagnola, comunque, prosegue. Si può donare con un versamento sull’Iban IT57Y0609530260000070107426 presso la Cassa di Risparmio di Bra.
È anche possibile cogliere l’occasione per far celebrare delle sante messe in memoria dei cari defunti: i nostri padri missionari li ricorderanno in festose celebrazioni, con danze e canti africani, dove la sofferenza è più vicina ai cuori.

Per informazioni contattare il numero 347-8445792 o scrivere all’email crescereinsiemecarmagnola@gmail.com.

Leggi anche

sala pranzo Casa Roberta

Terminati i lavori, Casa Roberta sarà presto realtà

Tutto è pronto per l’avvio delle attività di Casa Roberta, dodici anni dopo l’avvio dei …