Home / Carmagnola / Ortoflora: quando la Natura dà spettacolo alla Vigna

Ortoflora: quando la Natura dà spettacolo alla Vigna

Il 6 e 7 aprile torna la mostra-mercato regionale “Ortoflora e Natura” a Carmagnola, con tanti espositori ed eventi collaterali. Ingresso gratuito.

Ortoflora 2018

Nella cornice del parco di Cascina Vigna e all’interno dell’adiacente Istituto professionale agrario, sabato 6 e domenica 7 aprile si svolge la 31esima edizione di “Ortoflora & Natura”, mostra mercato regionale tra le più importanti in Piemonte per ciò che riguarda le produzioni del settore florovivaistico e orticolo e del settore delle attrezzature e degli arredi da orto e da giardino.

La kermesse è organizzata dall’Ufficio Manifestazioni del Comune, in collaborazione con la Pro Loco; sono previsti circa 20 mila visitatori. «Ortoflora & Natura è una bella occasione per passare un fine settimana primaverile a contatto con la natura, con la possibilità di ammirare e acquistare bellissime piante e fiori, sementi e piantine, erbe aromatiche, fiori di montagna, tappeti verdi, arredi da parco e giardino, attrezzature ed impiantistica per orti e giardini, impiantistica e arredo per verde urbano, alimenti naturali e letteratura sull’ambiente in una cornice fresca, colorata e profumata che offre ai visitatori di tutte le età anche la possibilità di approfondire le proprie conoscenze sul tema, di gustare ottimo cibo e di passare momenti di gioco e allegria».

Dopo il giardino all’italiana che ha incantato i visitatori della scorsa edizione, quest’anno a Ortoflora verrà allestito un grande giardino all’inglese di circa 1500 metri quadri, progettato con il supporto tecnico del professore Costantino Ciccone dell’Istituto agrario e realizzato in collaborazione con i vivaisti della città.

In un’area espositiva totale di 25 mila metri quadri, a ingresso gratuito, verranno proposti anche laboratori florovivaistici, ci sarà anche la piazza delle erbe con fiori, prodotti derivati, spezie e distillati.
In programma visite all’incubatoio ittico e al museo civico di Storia naturale (a pagamento), dove sarà anche allestita l’esposizione “Parco Nazionale Gran Paradiso e Parc national de la Vanoise: natura senza confini”, visitabile sino al 12 maggio.

Una grande novità dell’edizione 2019 consiste nell’iniziativa “Riambientiamoci” proposta all’interno dell’istituto agrario, adiacente al parco, a cura dei professori e degli studenti della scuola. Saranno due giornate di sensibilizzazione dei visitatori alla cultura del paesaggio, con laboratori curati dagli studenti, frutto dell’attività didattica, riguardanti i temi del paesaggio e del cibo con esperimenti sul Dna, la manutenzione del territorio, delle aree ecologiche e il compostaggio. Gli allievi condurranno anche laboratori florovivaistici e accompagneranno il pubblico in visite guidate lungo un percorso tra le serre, il vivaio, il frutteto, il vigneto, il prato e le aree garden.

Per ciò che riguarda il gusto, nel parco si troveranno diverse postazioni di street food con prodotti di vario genere, un’area dedicata alle eccellenze eno-gastronomiche del territorio e si terrà la 12esima edizione di “Dall’orto al pinzimonio”, tradizionale degustazione di ravanelli e porri, prodotti tipici della zona che verranno serviti in insalata o in pinzimonio dai volontari della Pro Loco. I due prodotti tipici del territorio vengono colti dall’orto della Cascina da parte degli allievi di agraria che ne presenteranno anche studi e brevi laboratori sui semi, sulle loro coltivazioni e qualità.

Come sempre verranno proposti intrattenimenti vari per bambini e adulti, tra i quali la gimkana cross e un bike test con bici elettriche a pedalata assistita, a cura del Team Groppo, e divertenti simulazioni di soccorso con i volontari della Croce Rossa Italiana, incentrate sulla sicurezza e sulla salute degli operatori agricoli e sulla sicurezza alimentare per i consumatori.

Sotto la tettoia della cascina si potranno infine ammirare i disegni di “Natura – Fiori e Piante”, concorso di disegni per classi primarie, mentre nell’area del monumento del Nonno ci sarà una mostra mercato dei piccoli animali con animali da cortile e da affezione (conigli, criceti, diverse razze di volatili, ecc…) in esposizione e vendita.

Per maggiori informazioni, chiamare i numeri 011-9724222 o 270 oppure 334-3040338 o scrivere a cultura@comune.carmagnola.to.it.

Leggi anche

Spinoff di “Atuttacoda” al Parco Cascina Vigna

Sabato (14 aprile) e domenica (15), animali protagonisti in una due giorni all’aperto all’insegna di divertimento …