Home / Dintorni / Il successo di PancARTistica

Il successo di PancARTistica

Con l’attenzione verso la realtà contemporanea e la novità, PancARTistica ha riscontrato un successo clamoroso contagiando moltissime persone provenienti anche dai paesi circostanti.
PancARTistica, evento di Pancalieri del 4-5 e 6 giugno, è stato sostenuto dalla Pro Pancalieri con eventi che hanno saputo intrattenere il pubblico ed i visitatori.
Avvenimenti, con musica, mostre e spettacoli, a disposizione dei visitatori, che potevano godere anche dei vari distretti street food, hanno attirato nella sola giornata di domenica 5 giugno, oltre 5000 persone. Esse dopo l’inaugurazione in Piazza del Comune, si sono recate in Piazza delle Erbe per assistere allo spettacolo musicale preparato da giovani talenti pancalieresi che non si sono intimiditi nonostante il maltempo.
Ha riscontrato un grande successo anche lo spettacolo di magia curato da Lorena Senestro, una giovane attrice e curatrice che, con il suo “Madama Bovary” ha occupato la Chiesa dei Frati gremita di gente.
Il bel tempo di domenica 6 giugno ha permesso l’affascinante intervista allo scrittore Giovanni Tesio, che ha tenuto compagnia agli interessati durante la mattinata. Nel pomeriggio sono state invece presentate delle maschere locali e, per l’occasione, le botteghe si sono trasformate in atelier di moda incuriosendo i passanti.
Queste sono state giornate anche all’insegna della pittura, del design e della fotografia con mostre interessanti e curiosi oggetti d’arredo moderni ed innovativi.
Hanno successivamente accompagnato Alessandra Finotto e Osvaldo Burzio, le ragazze del gruppo Euritmica di Carmagnola ed i Cavalieri del Pellice di Vigone, tutto in atmosfera novecentesca.
Le tre giornate si sono concluse con un concerto di musica classica e i saluti di rito del Presidente Pro Pancalieri, salutato con applausi e incoraggiamenti per l’edizione 2017.

Leggi anche

teatro piemontese 2018

Al via la rassegna di teatro piemontese all’Elios

Primo appuntamento venerdì 21 settembre con la commedia “Gav-te mach da sota”, di Livio Gentile. La …