Home / Dintorni / Progetto europeo per valorizzare la tinca di Ceresole d’Alba

Progetto europeo per valorizzare la tinca di Ceresole d’Alba

Nelle prossime settimane il comune di Ceresole d’Alba avvierà un progetto di valorizzazione e promozione del prodotto tipico, più importante e particolare del proprio territorio, la tinca.

Il progetto, primo classificato nella graduatoria regionale, è finanziato per il 95% grazie ad un contributo del FEAMP (Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca) per un importo di euro 31.979,38. L’obiettivo è quello di presentare e promuovere in modo positivo il paese e le sue produzioni di qualità per farle conoscere ai consumatori e agli addetti ai lavori.

Le iniziative previste nel “Progetto di Valorizzazione della Tinca” saranno:

la partecipazione alla “Salone del Gusto 2018” di Torino organizzato da Slowfood;

la realizzazione di una segnaletica stradale che identifichi la zona tipica della Tinca di Ceresole d’Alba;

la Tinca a scuola: ideazione di menù per la mensa scolastica per promuovere il consumo di prodotti ittici “KM ZERO” e i filetti di Tinca di Ceresole d’Alba;

la Tinca e i vini del Roero: show cooking e degustazione della Tinca in abbinamento con i vini del Roero con lo chef “stellato” Davide Palluda del ristorante dell’ Enoteca del Roero di Canale (CN), all’evento parteciperanno giornalisti ed esperti di Enogastronomia;

le Degustazioni: degustazioni di Tinche in occasione delle manifestazioni organizzate a Ceresole d’Alba;

la partecipazione alla BITEG 2018 (Borsa Mercato del Turismo Enogastronomico della Regione Piemonte);

l’ambiente delle Peschiere: escursioni nell’ambiente delle peschiere dove viene allevata e vive la Tinca con l’associazione “Duma c’anduma”

Leggi anche

Festeggiamenti Cavalleri e Fumeri: i numeri vincenti della lotteria

Si sono da poco conclusi i festeggiamenti delle frazioni Cavalleri e Fumeri. Di seguito l’elenco …