Home / Carmagnola / “Vindicta Carmagnolensis”: il comune invita Venezia

“Vindicta Carmagnolensis”: il comune invita Venezia

Il Comune di Carmagnola ha invitato ufficialmente il Sindaco della città lagunare o un Suo delegato per esercitare il “diritto alla contestazione del fatto” durante manifestazione storica in programma sabato 19 maggio.

«Il Comune di Carmagnola è lieto di ospitare la S.V. all’evento, riservando un posto d’onore alla persona del Sindaco di Venezia o un Suo delegato per assistere alla Vindicta Carmagnolensis, garantendo la possibilità d’intervenire pubblicamente, anche per esercitare il “diritto alla contestazione del fatto”, contribuendo così a rendere la rappresentazione più vivace», questo il contenuto della missiva a firma del Sindaco di Carmagnola, Ivana Gaveglio, indirizzata al Sindaco ed al Presidente del Consiglio Comunale di Venezia.

“Vindicta Carmagnolensis” è la kermesse che il Comune di Carmagnola proporrà la sera di sabato 19 maggio in collaborazione con Pro Loco, Gruppo Teatro Carmagnola e Gruppo Palio di San Giovanni. Leggi qui.

Teatro della “vendetta” saranno il cortile del municipio ed il centro storico cittadino, dove oltre 200 figuranti in costume prenderanno parte all’evento organizzato nel nome del “Conte” che -al pari di peperone, canapa e ballo rivoluzionario- rende famoso il nome di Carmagnola in Italia e nel mondo.

Domani sera, 18 maggio, è in programma il “Medieval Party“, la serata di musica e balli in abiti medievali a cura della Consulta Giovanile

 

Leggi anche

bonifica amianto eternit

Smaltimento amianto: dalla Regione un contributo per i privati

Il Comune ha ottenuto dalla Regione Piemonte un contributo per le operazioni di raccolta, trasporto …