A Vinovo una petizione contro l’area individuata per il nuovo palasport

151

È stata lanciata nei giorni scorsi a Vinovo una petizione, rivolta all’Amministrazione comunale, per chiedere di trovare un terreno alternativo dove costruire il nuovo palasport, candidato ai fondi del PNRR.

Vinovo petizione palasport
A Vinovo è stata lanciata la petizione “Palasport? Sì! Ma non qui!”

Ha raggiunto già più di 100 firme la petizione “Palasport? Sì! Ma non qui!“, lanciata a Vinovo, che chiede all’Amministrazione di trovare un terreno alternativo dove costruire il nuovo palasport, candidato ai fondi del PNRR.

“L’area scelta, tra via Circonvallazione e il parco del Castello, ospita un sentiero ciclopedonale utilizzato moltissimo dai vinovesi e non, in quanto collegamento tra via Garibaldi e l’area manifestazioni; in più si trova vicino al parco fluviale del Chisola: la costruzione di un palazzetto, con tanto di rumori e traffico, potrebbe danneggiare la fauna del parco -fanno sapere dal gruppo Vinovo al futuro, promotore della petizione- La zona poi, per quanto vicino ad un quartiere residenziale, non è lontana dall’area manifestazioni e dal campo del Chisola: già ora in alcuni momenti è invasa da parcheggio abusivo, cosa succederebbe se aggiungessimo un altro edificio che richiama centinaia di persone?”. 

Infine i promotori della petizione sottolineano anche come l’edificio danneggerebbe il panorama vinovese, privandolo della vista verso il Castello, il Cottolengo e la torre dell’orologio.

“Chiediamo al sindaco Gianfranco Guerrini e a tutta l’amministrazione comunale di trovare un terreno alternativo, che non danneggi le zone vicine in ambito ambientale, paesaggistico e di viabilità -concludono da Vinovo al futuro- Desideriamo anche la realizzazione di un progetto che preveda la costruzione di un edificio di ultima generazione, totalmente ecosostenibile, e il coinvolgimento di tutta la popolazione nella presa di decisioni così importanti e strategiche, attraverso serate a tema di confronto e comunicazione“.

PNRR, Vinovo propone la costruzione di un palazzetto dello sport