Castello di Racconigi: sfumature autunnali, programmi e iniziative

194

RACCONIGI – Mentre il parco si tinge delle incredibili sfumature autunnali, il Castello propone iniziative e programmi per grandi e piccoli.
autunno-castello-racconigiTra gli eventi di novembre spiccano la mostra dedicata al centesimo anniversario dalla nascita del Maestro Michele Baretta (dal 12 novembre al 11 dicembre) e la conferenza (26 novembre) di presentazione del restauro de Il Trionfo del console Paolo Emilio sul re Perseo; senza dimenticare l’imperdibile spettacolo del foliage in un romantico parco all’inglese e gli ultimi giorni dell’allestimento dedicato ai sette Chakra.
Ad un anno dal suo insediamento, il direttore del complesso è soddisfatto del lavoro svolto, reso fattibile: << da un efficace lavoro di squadra con l’intero staff del Castello. Grazie alla collaborazione del corpo di guardia è stato possibile garantire l’apertura del Castello e del parco ogni giorno, ad esclusione del canonico lunedì, assicurando le visite anche nei mesi invernali; eventi e manifestazioni si sono susseguiti con continuità, riconfermando il Castello come punto di riferimento per il territorio; sono state avviate collaborazioni e sinergie con istituzioni, fondazioni e associazioni; i visitatori sono in costante aumento, già ad agosto gli ingressi erano infatti superiori a quelli dell’intero 2015 (96.000 a fronte dei 93.000 del 2015).
Mentre si lavora al palinsesto 2017 tra mostre di pittura, fotografia, teatro, allestimenti, eventi musicali, sportivi, letterari, enogastronomici e automobilistici, il Castello annuncia le iniziative che accoglieranno i visitatori fino al nuovo anno. Tra gli eventi di novembre spiccano la mostra dedicata al centesimo anniversario dalla nascita del Maestro Michele Baretta e la conferenza di presentazione del restauro de Il Trionfo del console Paolo Emilio sul re Perseo, considerato il più importante intervento su elementi in gesso oggi in Italia; senza dimenticare l’imperdibile spettacolo del foliage in un romantico parco all’inglese e gli ultimi giorni dell’allestimento dedicato ai sette Chakra. Come più volte annunciato, il parco del castello rimarrà aperto anche nei mesi invernali, sino alla dacia russa, e in occasione del Natale si “vestirà a festa” con un percorso di luci e suoni inaugurato da un suggestivo concerto nel salone d’Ercole. Insomma, parafrasando uno riuscito claim olimpico “Racconigi non sta mai ferma
”>>.
I prossimi appuntamenti:
Dal 12 novembre al 11 dicembre: il Castello accoglie la mostra di pittura dedicata al Maestro Michele Baretta nel centenario della nascita dell’artista che nel secondo dopoguerra ha saputo coniugare tradizione e modernità, la rappresentazione realistica di derivazione ottocentesca con una facilità di disegno ed una spontanea sensibilità, realizzando opere di eloquente poetica. Nei delicati ritratti infantili, nelle figure femminili, ma anche nei paesaggi e nelle nature morte l’artista ha narrato con profonda umanità la vita degli umili e la bellezza della Natura.
Sabato 26 novembre: Convegno di presentazione del restauro del monumentale fregio in gesso di G. Gaggini in occasione della quale si analizzeranno anche le condizioni per la valorizzazione e il futuro riallestimento dell’opera. Coinvolgendo i soggetti che hanno creduto in questo progetto, la Soprintendenza e il Polo Museale Regionale, le Fondazioni bancarie e l’Associazione del Real Castello di Racconigi, il convegno intreccerà competenze e punti di vista differenti, offrendo al pubblico un dibattito di sicuro interesse.
Sabato 3 dicembre, in occasione della Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità, il castello propone “Il Castello per tutti” rinnovando l’impegno per rendere accessibile a tutti l’importante complesso museale, con una particolare attenzione alle esigenze delle persone con differenti abilità.
Sempre nel mese di dicembre sono previsti: “Il Castello Domestico” (dal 8 al 12 dicembre) ed il concerto di Natale (18 dicembre).
D’INVERNO: dall’imbrunire, luci e suoni trasformeranno il parco in un giardino incantato. L’itinerario sarà visibile durante le feste natalizie e fino al giorno di San Valentino.