“In marcia per il Congo”: due giornate a Carmagnola

393

Il 3 maggio arriverà a Carmagnola John Mpaliza, conosciuto anche come “Peace Walking Man”, attivista per la pace e per i diritti umani, di origine congolese.

Dal 2010 John organizza lunghi viaggi a piedi, in Italia e in Europa, con l’obiettivo di sensibilizzare e informare sulla
situazione attuale congolese, nello specifico portare all’attenzione il tema dei cosiddetti “minerali di conflitto”, come ad esempio il coltan , indispensabile per i nostri cellulari, causa di una guerra violenta e silenziosa che è stata definita “il conflitto più sanguinoso dopo la seconda guerra mondiale”.

Al momento, sta portando avanti una marcia, che è partita da Reggio Emilia e che si concluderà a Ginevra. Il 3 maggio John passerà a Carmagnola.

A guidare Mpaliza è sempre il desiderio di incontrare e confrontarsi con la gente, specialmente giovani, su temi legati alla pace, al consumo critico, sostenibile e responsabile.

A tal proposito si è costituito un comitato spontaneo di amici di John Mpaliza di Carmagnola e dintorni, di cui fanno parte il Circolo Arci Margot, l’associazione Karmadonne di Casa Frisco e i ragazzi del Treno della Memoria, per organizzare il suo arrivo e la partenza da Carmagnola.

“Pensiamo che questa sia una bella opportunità per far conoscere ai giovani e alla cittadinanza un testimone per la pace come John Mpaliza e la realtà del Congo – commentano dal comitato spontaneo -. Vorremmo accoglierlo e condividere con lui un pezzo della sua marcia che e’ anche la nostra marcia contro una guerra silenziosa e ingiusta che vede milioni di esseri umani morire nell’indifferenza dei media“.

Di seguito il programma delle due giornate.
Giovedì 3 maggio:
– ore 12 – arrivo di John Mpaliza, davanti al Comune di Carmagnola
– ore 14:30 – assemblea con gli studenti del Baldessano – Roccati
– ore 21 – incontro aperto alla cittadinanza nella Biblioteca Civica di Carmagnola
Venerdì 4 maggio:
– ore 9 partenza di John Mpaliza, davanti al Comune di Carmagnola, con tutta la cittadinanza e con gli studenti delle scuole secondarie di Carmagnola per percorrere i primi metri o tutto il percorso

Per informazioni ed adesioni: Angela Inglese 340.8419681; Chiara Barbero 342.5927615; Anita Suppo 346.3629158
I ragazzi del Treno della Memoria, Anna Elia 348.9899053