La biblioteca comunale è in crescita

105

BibliotecaCresce la biblioteca carmagnolese, sia per numero di volumi che per attività, dedicate innanzitutto ai bambini. «Da ottobre, in due mesi, sono arrivati circa 660 libri di vario genere, spaziando dalle novità editoriali nell’ambito della narrativa per adulti e ragazzi, ai classici –spiegano i responsabili- Inoltre, tenendo conto delle proposte degli utenti, si è cercato di ampliare il patrimonio librario in vari settori, dalle guide turistiche ai manuali di informatica, dai saggi storici agli approfondimenti sulla linguistica e sui temi di attualità, psicologia e religione: in tal modo, si cercherà di soddisfare le esigenze di tutti i lettori».

Una particolare attenzione è stata inoltre dedicata al rifornimento della sala ragazzi, sia per colmare alcune lacune venutesi a creare in seguito ai lavori di scarto del materiale deteriorato e di riordino eseguiti durante il periodo estivo di chiusura al pubblico, sia per dare nuovo impulso al progetto “Nati per Leggere”. A tal proposito, è stato creato in sala ragazzi un angolo riservato ai lettori più piccoli della biblioteca che, accompagnati dalle mamme o da chi si occupa di loro, potranno godere del piacere di essere coccolati dalla voce di un adulto che legge per loro un bel libro. «Lo scopo del progetto “Nati per Leggere”, a cui la biblioteca di Carmagnola aderisce da alcuni anni, è infatti quello di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini in età precoce da parte dei genitori, poiché numerose ricerche hanno dimostrato che questa azione favorisce e sostiene la crescita sia sul piano cognitivo, che su quello affettivo-relazionale».

Con lo stesso intento, nel salone al secondo piano, dal mese di novembre ogni sabato mattina, dalle ore 10 alle 12, i bibliotecari, coadiuvati da alcune mamme volontarie e da bambini che già amano la lettura, intrattengono i più piccoli in uno spazio allestito in modo colorato ed accogliente.

Maurizio Infossi