Le iniziative per il ventennale degli Amici di Borgo Cornalese

653

Sabato 13 e domenica 14 maggio il gruppo di volontari “Amici di Borgo” festeggia vent’anni di attività con una mostra fotografica e una conferenza.

amici di borgo
Tutte le inziative si terranno nella chiesa Beata Vergine dei Dolori (foto @ Facebook)

In occasione del primo ventennale degli “Amici di Borgo”, gruppo di volontari che si occupa della gestione e della valorizzazione della chiesa intitolata alla Beata Vergine dei Dolori di Borgo Cornalese, a partire da questo fine settimana sono previsti diversi eventi.

Si inizia sabato 13 maggio, dalle ore 16 alle 19, nella chiesa Beata Vergine dei Dolori, con la mostra fotografica “Borgo Cornalese in primo piano”, con scatti che ripercorrono la storia del gruppo a cominciare dalla Pasquetta del 2003. L’esposizione resterà allestita anche domenica 14 maggio dalle ore 10 alle ore 18.

Domenica 14 maggio, alle ore 17, ci sarà la conferenza “Dio aiuti il primo barone cristiano” sulla figura del duca Eugène Laval-Montmorency e il suo stretto legame con Borgo Cornalese, a cura del professore Gianpaolo Fassino, insegnante di Antropologia Culturale all’Università del Piemonte Orientale e coautore del libro “Villastellone. Percorsi di storia e memoria della comunità”.

Sabato 27 maggio, alle ore 20:45, nella chiesa di Borgo Cornalese si terrà infine il “Concerto di Primavera”, a cui parteciperanno il Coro San Giovanni, il coro del Piedibus (nato dai volontari che ogni giorno accompagnano i bambini a piedi alla scuola elementare) e la Vus dij Rané che riunisce voci adulte, tutte formazioni villastellonesi che verranno dirette dal maestro Giorgio Tallone.

A Villastellone si presenta un volume sulla storia del paese