Mensa scolastica: arriva il servizio pre-pagato

104

Con l’anno scolastico 2015-2016 arriva nelle scuole carmagnolesi la mensa “pre-pagata”, nuovo sistema informatico di prenotazione e pagamento dei pasti. Ogni famiglia che iscriverà i figli al servizio di refezione scolastica, da quest’anno, non riceverà più il bollettino a casa, ma un codice numerico univoco per poter effettuare la ricarica.

«A tale codice sono collegati i dati personali di ciascun utente, la fascia Isee di appartenenza, la corrispondente tariffa per singolo pasto e l’eventuale dieta seguita –spiegano dagli uffici- La ricarica verrà effettuata attraverso un terminale, con un meccanismo molto simile a quello utilizzato per ricaricare il credito ai telefoni cellulari. A ogni bambino presente in mensa, dopo opportuni controlli, verrà automaticamente addebitato un pasto, sulla base della tariffa della famiglia».

Per usufruire del servizio e ottenere il codice (senza il quale non sarà possibile prenotare il pasto in mensa), il genitore dell’alunno dovrà compilare un apposito modulo e consegnarlo entro lunedì 28 settembre all’Ufficio Mense Scolastiche del Comune (piano terra, porta 1) o inviarlo tramite posta ordinaria o elettronica all’indirizzo mense@comune.carmagnola.to.it . In questo caso si dovrà trasmettere anche la fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente. Il modulo di iscrizione è inoltre disponibile presso l’Ufficio Mense oppure scaricabile dal sito www.comune.carmagnola.to.it alla voce “Servizi ai cittadini – Studiare”  nella scheda della mensa scolastica.

A chi non sarà iscritto, a partire da giovedì 1 ottobre, non sarà più garantita l’erogazione del servizio, in quanto il nuovo sistema prevede la prenotazione del pasto solo agli utenti provvisti del codice numerico univoco.

L’iscrizione al servizio mensa è obbligatoria per coloro che iniziano un ciclo scolastico (infanzia o primaria) e per coloro che richiedono l’applicazione della tariffa agevolata (attestazione Isee). Inoltre, per le iscrizioni alla mensa delle sezioni a modulo, è obbligatorio esibire l’autorizzazione rilasciata dalla Direzione didattica di appartenenza. Tutte le riduzioni o esenzioni ottenute nel corso dello scorso anno scolastico sono decadute automaticamente; per la determinazione della tariffa agevolata in base al reddito si fa riferimento esclusivamente a certificazioni Isee rilasciate nel 2015.

Il rinnovo dell’iscrizione al servizio mensa, per coloro che nel precedente anno scolastico pagavano la retta massima con addebito sul conto corrente bancario, avverrà d’ufficio. «In ogni caso, il rinnovo è subordinato alla verifica contabile dei pagamenti degli anni precedenti –precisano dagli uffici- Per i debiti pregressi, è prevista la possibilità di richiedere la rateizzazione del debito accumulato» .

Per chiarimenti rivolgersi all’Ufficio Mense chiamando lo 011-9724350 o 351 e nel seguente orario di apertura: 8,30-12,15 dal lunedì al venerdì; 13,45-17,15 il giovedì e, da settembre, 13,45-15 il lunedì e mercoledì. Per evitare lunghe attese allo sportello si consiglia di non aspettare gli ultimi giorni per effettuare l’iscrizione.