Moretta: deroghe per i roghi delle sterpaglie

302

Il sindaco del Comune di Moretta ha emesso un’ordinanza di deroga al divieto di roghi e abbruciamenti.

divieto falò abbruciamenti sterpaglie regione piemonte 2020 roghi moretta
Nel Comune di Moretta una deroga ai roghi delle sterpaglie e dei rovi

A Moretta sono state istituite due “finestre” per bruciare rovi e sterpaglie: nelle date dal 1 al 7 febbraio e dal 1 al 7 marzo 2021, in deroga alla normativa regionale, sfruttando una possibilità prevista dalla stessa legge, saranno pertanto consentiti i roghi legati alle coltivazioni.

Il sindaco del Comune di Moretta, Gianni Gatti, ha emesso in tal senso un’ordinanza di deroga al divieto di abbruciamento di materiale vegetale (divieto previsto nel periodo compreso tra il 1° novembre e il 31 marzo dell’anno successivo), permettendo la combustione, sul luogo di produzione, dei residui colturali.

Resta consentito bruciare solo in piccoli cumuli e in quantità giornaliere non superiori a tre metri steri per ettaro“, specificano dal Comune di Moretta.

Inverno 2020-2021, torna il divieto per i falò in Piemonte