Nuovi direttori per molte Asl del Piemonte

336

Sono stati nominati i nuovi direttori delle Asl del Piemonte in scadenza il 31 maggio 2021; i nuovi mandati dureranno tre anni.

nuovi direttori Asl Piemonte
Nominati i nuovi direttori di molte Aziende sanitarie (foto: Regione Piemonte)

La Giunta regionale guidata da Alberto Cirio, su proposta dell’assessore Luigi Genesio Icardi, ha dato l’incarico a dieci nuovi direttori generali per le Asl del Piemonte i cui vertici erano in scadenza lo scorso 31 maggio. Ecco quelli del territorio carmagnolese.

Come già annunciato, all’Asl TO5 -che comprende i Comuni di Carmagnola, Cambiano, Carignano, Castagnole Piemonte, La Loggia, Lombriasco, Osasio, Pancalieri, Piobesi Torinese, Poirino, Pralormo, Santena, Villastellone e Vinovo- arriva Angelo Pescarmona, 64 anni, già commissario Ausl Valle d’Aosta.

All’Asl CN1 -sotto cui ricadono i Comuni di Caramagna Piemonte, Casalgrasso, Faule, Moretta, Polonghera e Racconigi- è la volta di Giuseppe Guerra, 60 anni, già direttore sanitario dell’ospedale di Savigliano.

Angelo Pescarmona è il nuovo direttore generale dell’Asl TO5

Confermati invece Franca Dall’Occo all’Asl TO3, che interessa il Comune di Virle Piemonte, e Massimo Veglio all’Asl CN2, azienda sanitaria competente per i Comuni di Ceresole d’Alba, Sanfrè e Sommariva del Bosco.

“Guardiamo con fiducia al futuro  le sfide che ci attendono stimolano la crescita del nostro Sistema sanitario regionale, come peraltro è avvenuto durante la pandemia -ha commentato l’assessore Icardi- Sulla scorta dell’esperienza di questi anni, andranno scritte nuove pagine di Salute, negli ospedali e sul territorio. Ringrazio i direttori uscenti per il servizio svolto alla Sanità regionale e auguro buon lavoro ai nuovi direttori che hanno accettato questi prestigiosi e impegnativi incarichi. Il Piemonte e la Sanità hanno saputo e sapranno fare sistema per operare al meglio delle possibilità”.

Contagi Covid ai minimi nel Carmagnolese, il Piemonte “vede” la zona bianca