Deiezioni dei cani: controlli e multe a Poirino

310

Un’ordinanza del sindaco Mollo prevede sanzioni da 25 a 500 euro per i proprietari o conduttori di cani che non raccolgano gli escrementi o non lavino le urine.

 

cani deiezioni Poirino

Giro di vite, a Poirino, contro l’inciviltà di alcuni padroni di cani, che non raccolgono le deiezioni dei loro animali né lavano dove orinano.

Il sindaco Angelita Mollo ha infatti emanato una nuova ordinanza, che fissa multe da 25 fino a 500 euro.
Una decisione necessaria, visti i rilevanti problemi di igiene ambientale e di potenziale pericolo determinati dalle deiezioni animali su marciapiedi, portici, strade, aree verdi, parchi, ogni spazio pedonale di uso pubblico e zone attrezzate per bambini, nonché il grave pregiudizio al decoro della città imputabile alle medesime“.

I proprietari dei cani, e le persone anche solo temporaneamente incaricate della loro custodia, sono obbligati a raccogliere gli escrementi prodotti dagli stessi sul suolo pubblico e a depositarli negli appostiti cestini stradali per la raccolti dei rifiuti.

Che porta a passeggio gli animali deve essere munito di idonea attrezzatura per la raccolta delle deiezioni, quali sacchetti di carta o polietilene o altri equivalenti contenitori e attrezzatura necessaria per la ripulitura ed il lavaggio del suolo pubblico, da esibire su richiesta degli agenti di Polizia municipale.

Proprietari o conduttori di cani, in caso di urine, devono anche provvedere al lavaggio delle stesse, in modo da mantenere e preservare lo stato di igiene e decoro dei luoghi.
L’obbligo sussiste per qualsiasi area pubblica o di uso pubblico (via, piazza, giardino o altro) dell’intero territorio comunale -sottolineano dal Comune di Poirino- Inoltre, in nessun caso, l’accompagnatore deve lasci vagare liberamente il cane alla ricerca del luogo ove svolgere le proprie funzioni, senza assicurare la sua costante presenza in prossimità dell’animale“.

Sono esentati dall’osservanza della presente ordinanza i non vedenti, che utilizzano cani da accompagnamento appositamente addestrati.