Virle, torna operativo il peso pubblico del paese

383

A Virle Piemonte è tornato operativo il peso pubblico: dopo mesi di lavori la piattaforma e l’intero sistema di pesatura sono stati sostituiti.

virle piemonte peso pubblico pesa sostituzione lavori di manutenzione
L’Amministrazione comunale di Virle Piemonte ha comunicato la riapertura del peso pubblico di via Podi; l’area era stata chiusa al traffico e ai pedoni a causa del cattivo stato della piattaforma, che è stata sostituita a seguito dei lavori di manutenzione (foto: Facebook – Lavoriamo per Virle)

L’Amministrazione comunale di Virle Piemonte ha comunicato la riapertura del peso pubblico del paese, dopo mesi di chiusura dell’area a causa del cattivo stato in cui versava la piattaforma.

Nel mese di gennaio 2023 l’area della pesa pubblica di Virle Piemonte era stata chiusa al traffico, sia per veicoli che per pedoni: la piattaforma del peso versava infatti in cattive condizioni, con segni di cedimento e usura. Il peso si trova nel Comune virlese all’incrocio tra via Podi e via Carignano, in prossimità della rotonda della chiesa di sant’Antonio.

La piattaforma della pesa pubblica di Virle è una pesa per autocarri, ma viene anche utilizzata con frequenza dagli utenti della strada, come lavoratori e autotrasportatori che transitano sul territorio virlese per svolgere le proprie mansioni. Era stato notato che la piattaforma presentava un cedimento in un angolo, perciò era stato richiesto l’intervento in loco di alcuni tecnici che dopo un sopralluogo hanno messo in evidenza il cattivo stato non solo delle traverse cedute, ma anche di quelle ancora resistenti, che erano però aggredite in modo importante dalla ruggine.

Finalmente si sono conclusi i lavori di manutenzione al peso: “Era fuori servizio dall’inizio dell’anno quando un cedimento strutturale aveva compromesso la sicurezza dello strumento e aveva reso impossibile le operazioni di pesatura dei mezzi -spiega l’Amministrazione comunale virleseLa piattaforma e l’intero sistema di pesatura sono stati completamente sostituiti tramite una nuova installazione di tutte le componenti. É stata installata anche una nuova centralina che funziona con denaro contante e a breve accetterà anche pagamenti elettronici con i mezzi più diffusi. Ringraziamo l’assessore Roberto Gili per aver seguito e coordinato i lavori“.

Virle e Vigone discutono della Sp148 con la Città metropolitana