A La Loggia lo spettacolo “Un quartetto per la resistenza”

145

Venerdì 29 aprile, l’anfiteatro Beppe Fenoglio di La Loggia aprirà i battenti per lo spettacolo teatrale “Un quartetto per la resistenza”.

la-loggia-spettacolo-quartetto-resistenza
A La Loggia lo spettacolo “Un quartetto per la resistenza”

Venerdì 29 aprile, alle ore 21, l’anfiteatro Beppe Fenoglio di La Loggia aprirà i battenti per lo spettacolo teatrale “Un quartetto per la resistenza”.

La rappresentazione, diretta dal regista François-Xavier Frantz e con la presenza di Sara D’Amario, racconta parte della resistenza vista dagli occhi di quattro personaggi completamente diversi tra di loro: due donne, Leletta Oreglia d’Isola e Maria Rovano, e due uomini, Pompeo Colajanni e Aimaro Isola.

Dal sito del Comune si legge: “Questo è uno degli aspetti della Resistenza che lo spettacolo vuole mettere in luce: persone con sensibilità, cultura, provenienza radicalmente diversa, ai poli opposti della società italiana di allora, che si sono unite in nome di una causa fondamentale, vitale per tutti, e che ci hanno lasciato messaggi di speranza univoci e potenti. La nobiltà d’animo e di cuore non dipende dalla nascita ma dalle nostre scelte. Le loro parole dimostrano un’intelligenza eccezionale, delineano modi diversi di lottare per la pace, malgrado idee politiche, genere, sensibilità religiosa, sensibilità umana differenti e contrastanti“.

Per partecipare allo spettacolo sarà necessario contribuire con un’offerta libera di almeno 10 euro. I proventi saranno destinati alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro di Candiolo.

La prenotazione è obbligatoria e deve avvenire al numero telefonico 338-9972209 o all’indirizzo di posta elettronica info@uncuorepercandiolo.com.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del Comune di La Loggia.

A La Loggia si celebra il 25 aprile