Vittoria amara per la BTM Basket Carmagnola su Settimo

179

Nell’ultima gara stagionale in casa, la BTM Basket Carmagnola batte Settimo 70-64, ma i playoff sono ormai fuori portata. Applausi per Fuso, che lascia l’attività agonistica.

btm basket settimo
Applausi per Fuso al termine della sfida con Settimo: il play-maker della BTM Basket appenderà le scarpe al chiodo al termine della stagione

Una BTM Basket Carmagnola imbottita di “rookies” per le tante assenze si è presentata al palazzetto di corso Roma per sfidare (e battere) Settimo Torinese nella penultima giornata della seconda fase del girone Gold regionale, ultima partita in casa della stagione in corso.

Una vittoria dal sapore un po’ amaro, dato che è comunque ormai matematico che la squadra carmagnolese non proseguirà nei playoff dopo questa seconda fase.

È stata anche l’ultima gara casalinga per Fuso, il play-maker autore di tante battaglie che non riprenderà il suo posto in campo nella prossima stagione, in quanto abbandona l’attività agonistica.

Successo per il torneo di tennis contro il cancro “Una volée per Candiolo”

Le squadre, de-responsabilizzate dal risultato a tutti i costi (anche Settimo aveva infatti già perso ogni velleità di proseguire ai playoff), hanno giocato sciolte ma attente e concentrate, dando vita a una buona gara.

Nel primo quarto la BTM entra subito in partita, ma si sbriciola un pò nel finale, nonostante un buon Poggio e due triple di Mudadu: 15-18 il primo parziale.

Nel secondo quarto ancora Poggio molto attivo, il coach fa un gran turn-over dando spazio ai tanti “rookies”: 35-36 all’intervallo.

Basket: Granda College senza problemi a Carmagnola con la BTM

Nel terzo quarto Carmagnola scende in campo con il quintetto più esperto e costruisce il “gap” che farà la differenza nel risultato finale. Fuso si erge a protagonista; una buona circolazione di palla e maggiore concretezza fanno il resto: 59-49.

Nel quarto quarto la BTM, attenta, controlla il risultato e fa sua la gara, fino al 70-64 finale. Il coach dà minutaggio a tutti i dodici convocati, mentre Settimo ne rotea dieci. Quattro giocatori in doppia cifra per i padroni di casa: Poggio 18, Fuso 12, A. Gili 11 e Mudadu 10.

La chiave della gara è risultata essere la condotta attenta della partita da parte dei giocatori di Carmagnola. Sicuramente una partita di fine stagione …ma cosa sarebbe potuto succedere senza ostacoli?

I Delfini Bikuadro Basket Carmagnola credono ancora nei playoff