Budini scaduti alla primaria Gaidano, il Comune di Poirino si scusa

842

Alla mensa della Paolo Gaidano di Poirino sono stati serviti, per errore, budini scaduti, prontamente ritirati dalle insegnanti. Il Comune: “Ci scusiamo per l’accaduto; stiamo effettuando le verifiche necessarie”. 

budini scaduti poirino
La scuola elementare Paolo Gaidano, nel Comune di Poirino

A Poirino nei giorni scorsi i bambini della scuola elementare “Paolo Gaidano” hanno rischiato di mangiare in mensa budini scaduti; fortunatamente le insegnanti si sono accorte della situazione e hanno ritirato i dessert già distribuiti, evitando conseguenze spiacevoli.

“Voglio rassicurare le famiglie che il Comune ha immediatamente avviato il procedimento di contestazione nei confronti della ditta appaltatrice e sta effettuando tutte le verifiche necessarie –spiega la sindaca Angelita Mollo– Siamo dispiaciuti per quanto occorso e ci scusiamo, come Amministrazione, per l’accaduto: la funzione educativa e l’obiettivo della tutela della salute degli alunni che usufruiscono del servizio di refezione scolastica sono sempre stati di primaria importanza per il Comune di Poirino”. 

E conclude: “Non appena saremo in possesso degli esiti degli accertamenti che stiamo effettuando, sarà nostra premura fornire comunicazione alle famiglie, attraverso la convocazione di un’apposita assemblea, in accordo con i referenti (genitori e scolastici) della Commissione Mensa”. 

Budino vegan al cacao, leggerissimo, 100% vegetale e molto cioccolatoso