Carignano lavora a un elenco di idonei da inserire nei progetti PNRR

223

Il Comune di Carignano è capofila dell’accordo per creare un elenco di idonei da occupare nei posti di lavoro provenienti dai progetti del PNRR.

carignano-elenco-idonei-pnrr
Carignano, elenco idonei da inserire nei progetti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Il Comune di Carignano si configura come capofila dell’accordo volto a creare un elenco di idonei per i posti di lavoro provenienti dai progetti approvati dal PNRR e finanziati con i fondi dell’Unione Europea.

Come spiegato sul sito dell’Associazione per la sussidiarietà e la modernizzazione degli enti locali, “l’iniziativa, cui tutti i Comuni piemontesi possono aderire, rappresenta un modo più facile e veloce rispetto al classico concorso pubblico di procedere all’assunzione da parte degli Enti locali in conformità a tutte le regole contabili“.

Giorgio Albertino, sindaco di Carignano e attualmente consigliere nazionale di Asmel, afferma: “Grazie al supporto di Asmel e alla sinergia con centinaia di Comuni italiani, si è deciso di utilizzare questa opportunità del Decreto Reclutamento per semplificare al massimo le procedure di assunzione, scongiurando le lentezze nella fase di attuazione degli interventi PNRR e i potenziali commissariamenti” -e conclude- “L’Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti locali conta 826 aderenti in Piemonte: questo accresce anche la portata strategica dell’elenco di idonei che si propone come una risposta concreta e tempestiva alle esigenze dell’intero territorio“.

PNRR: Carignano propone quattro progetti per 18 milioni di euro