Donatella Creuso alla guida della Polizia Municipale

1634

Donatella Creuso nuovo comandante dei vigili urbaniPer la prima volta nella storia cittadina sarà una donna, Donatella Creuso, a guidare il Corpo di Polizia Municipale carmagnolese, da alcuni mesi alla ricerca di un nuovo comandante dopo il pensionamento di Domenico Spina (e la reggenza affidata a Paolo Crociani, a scavalco con Racconigi).

Si è infatti conclusa la procedura amministrativa per la nomina di Creuso, già a capo dei vigili urbani di Corbetta, nel milanese, selezionata tramite concorso pubblico.
La conferma questa mattina, dal sindaco Ivana Gaveglio, titolare delle deleghe alla Sicurezza e alla Polizia municipale.

Creuso, nata ad Alessandria nel 1967, da un anno era al vertice della Polizia locale del Comune lombardo, gestendone la sicurezza, i servizi di Polizia ambientale e annonaria, l’Ufficio Polizia Giudiziaria e l’Ufficio viabilità e traffico.
Ha anche coordinato il personale ausiliario (nonni vigile, volontari di protezione civile durante le manifestazioni, ecc.), gestito il proprio settore anche dal punto di vista economico-finanziario e si è occupata di formazione e addestramento.

Assunta come agente nel 1988 a Valenza, nell’alessandrino, nel 2005 fu nominata vice-comandante a Nizza Monferrato. Nel 2014 il suo primo incarico di vertice, ad Arona, nel novarese. Quindi la nomina a Corbetta.

Laureata in Giurisprudenza a Siena, la neo-comandante carmagnolese vanta anche esperienze di insegnamento nell’ambito dell’educazione alla legalità, alla sicurezza stradale e di prevenzione del bullismo.