Dalla Regione 94mila euro per la Fondazione Cavour di Santena

358

Alla Fondazione Cavour di Santena sono in arrivo 94mila euro dalla Regione Piemonte. Il consigliere Nicco annuncia la visita della Commissione Cultura.

Il castello Cavour di Santena

Dalla Regione Piemonte arriveranno a breve 94mila euro a sostegno delle attività culturali della Fondazione Cavour di Santena.

Il contributo è stato deliberato nei giorni scorsi sui fondi previsti dalla legge regionale 11/2018, che finanzia i progetti degli enti partecipati o controllati dalla Regione Piemonte, operanti nel settore della valorizzazione del patrimonio culturale, musei e siti UNESCO.

In questo progetto, la Fondazione Cavour è accompagnata da altre realtà di eccellenza del patrimonio culturale piemontese, cioè la Reggia di Venaria, la Fondazione Torino Musei e il Museo Nazionale del Cinema.

Apre al pubblico il Memoriale Cavour di Santena

A dare la notizia è il consigliere regionale Davide Nicco, che annuncia anche che verso la metà di novembre farà visita ai luoghi cavouriani di Santena con la Commissione Cultura di Palazzo Lascaris, da lui presieduta.

Nicco spiega: “Il contributo regionale di 94.000 euro rassicura la Fondazione sulla sostenibilità economica, nell’immediato e nel futuro, dei progetti già avviati per rendere questo luogo di storia e di memoria un protagonista sempre più vivace e prestigioso nell’offerta turistico-culturale del Piemonte”.

Continua poi dicendo “La somma andrà a coprire quasi per intero il costo di 97.833 euro preventivato per le attività del 2022, e inserisce i bei programmi già in fase di elaborazione in una programmazione triennale 2022-2024 di ampio respiro. Voglio esprimere il mio più vivo apprezzamento per il loro impegno, visione e capacità progettuale al presidente Marco Boglione, al direttore Marco Fasano e all’intero direttivo della Fondazione”.

Santena dà la cittadinanza onoraria a Marco Boglione

La visita ufficiale al Memoriale e ai luoghi cavouriani di Santena della Commissione Cultura del Consiglio regionale del Piemonte non è ancora stata calendarizzata, poiché dovrà essere naturalmente concordata con i capigruppo in Commissione, ma potrebbe tenersi già nella settimana dal 14 al 20 novembre.

Nicco spiega infine “Ho richiesto al Consiglio regionale di poter effettuare questo sopralluogo per incardinare in modo ancora più organico il sito e le sue attività fra i poli culturali di prima fascia del Piemonte e valutare la possibilità di creare un circuito organico tra i parchi e giardini disegnati sul territorio regionale da Xaver Kurten, al quale la Fondazione sta lavorando.”

Santena, inaugurata la Scuola Nazionale dell’Amministrazione