Domani a Pralormo una serata in biblioteca sul tema del disagio giovanile

135

Sabato 23 marzo la Biblioteca Civica Leo Chiosso di Pralormo ospita una serata dedicata al disagio giovanile e al complicato rapporto con i social e il loro uso più consapevole.

biblioteca Pralormo
Durante la serata verrà anche mostrato un breve video sul tema di alcuni minuti

Domani la Biblioteca Civica Leo Chiosso di Pralormo ospiterà, alle 20:45, un incontro tematico sul disagio giovanile e sui rischi e i pericoli che si nascondono nei social network, come la Black out challenge.

Le “challenge” o sfide sono un formato molto seguito sui social, in particolare nei giovanissimi, dove gli utenti si mettono alla prova o fanno a gara tra di loro nel compiere una specifica azione, registrano la loro prova e la pubblicano in rete per ottenere attenzione e visibilità sui propri profili social.

Una delle “sfide” più disturbanti e pericolose è quella al centro della serata in biblioteca, la Black out challenge. Si tratta di una prova fisica nella quale gli utenti trattengono il respiro il più a lungo possibile fino a giungere allo svenimento o a conseguenze più gravi. La sfida ha acquisito molta notorietà qualche anno fa su Tik Tok e ha già condotto a diverse vittime tra bambini e adolescenti.

Incidente sulla Torino-Savona a Carmagnola: deceduto uno dei conducenti

Durante la serata la voce narrante dello psicologo Andrea Brusamolin leggerà una lettera, scritta dal regista della serata Claudio Lisa, con l’accompagnamento visivo di alcune foto, realizzate da Alessandro Accossanto, delle camere di alcuni giovani pralormesi. L’autore immaginario della lettera è un ragazzo in procinto di suicidarsi e con le ultime righe si rivolge ai propri genitori prima di compiere il gesto estremo.

Quello che presenteremo sabato in biblioteca è il risultato di un progetto di alcuni anni fa -commenta il fotografo e organizzatore Alessandro Accossanto- con la serata vogliamo creare un momento di riflessione con i partecipanti e con i più giovani, per sensibilizzare i ragazzi su un tema complesso e importante che li tocca così da vicino.

L’incontro sarà accompagnato da una base musicale creata dal dj pralormese Dj Merlo e a seguito della lettura è previsto uno spazio dedicato al dibattito. L’ingresso all’incontro è libero e gratuito.

Messer Tulipano 2024 a Pralormo, le novità della XXIV Edizione