Foto Festival a Poirino, si inizia con “I luoghi di Cavour in Piemonte”

780

Prenderanno il via domani, venerdì 4 maggio, le manifestazioni comprese nel ricco programma del Poirino Foto Festival, patrocinato dalla Città Metropolitana di Torino ed organizzato dal circolo fotografico poirinese “Romolo Nazzaro”.

L’appuntamento di domani è alle ore 21 presso la Chiesa della Madonna dell’Ala e prevede una conferenza sul tema “I luoghi di Cavour in Piemonte”.
Sono previste relazioni di Gino Anchisi – membro del direttivo dell’associazione amici della fondazione Camillo  Cavour – e del professor Carlo Avataneo, insegnante, giornalista e fotografo, che esporrà le sue immagini raccolte nella mostra “cavour e il Piemonte. I luoghi di una vita, le ragioni di un amore”.

Venerdì 11 maggio (ore 21) nella sala consiliare del comune di Poirino si terrà la serata di presentazione del festival, a cura di Francesco Varacalli.
Alessandro Crivello condurrà la presentazione del fotografo poirinese Giovanni Battista Vitrotti, mentre l’opera di Romolo Nazzaro sarà presentata da Franco Pavesio. Una selezione di fotografie dei due autori celebrati nella serata sarà esposta nella sala consiliare, insieme ad alcune macchine fotografiche d’epoca.

Sabato 12 maggio è invece in programma l’unico evento a pagamento: il workshop “scattare in luce naturale. Il metodo mc curry”, a cura di Ivana Porta.

Domenica 13 verranno inaugurate alcune mostre fotografiche sulla passeggiata Marconi: “Architettura” a cura del circolo fotografico Romolo Nazzaro; “Geometrie carmagnolesi” a cura de “La Fonte” di Carmagnola; “Arti & Mestieri” a cura del circolo fotografico “Autofocus” di Cambiano; “Momenti di vita chierese” a cura del circolo “F8” di Chieri; “Highwork” a cura di Maurizio Puato; “La fotografia attraverso immagini e musica” a cura della Polisportiva Crasti; “Patrimonio Unesco. Tunisia, Egitto, Giordania, Siria, Turchia, Grecia” e “Castello della Manta, gatti matti, Auschwitz e i genocidi dimenticati. Quando la fotografia racconta la morte” a cura di Livio Saule e Tatiana Lovera del circolo Imago di Savigliano.

Sono previste anche proiezioni audiovisive. Nella biblioteca comunale sarà allestita la mostra “my Myanmar” a cura di Ivana Porta, mentre nella Casa della Donne di via Indipendenza 48 sarà possibile vedere le “storie di donne” a cura di Barbara Zingato.

Sempre domenica 13, alle 17 nel salone Italia sulla passeggiata Marconi si terrà la premiazione del concorso fotografico “riflessi” per le classi terze delle scuole medie.

La conclusione del Poirino Foto Festival è in programma alle ore 21 di sabato 19 maggio nel salone Italia.