Il Piemonte amplia gli orari degli asili nido a parità di tariffa

456

Un investimento di 3,4 milioni permetterà al Piemonte, per il terzo anno di fila, di ampliare gli orari degli asili nido a parità di tariffa: lo annuncia la Regione.

orari asili nido piemonte
La regione investa 3,4 milioni di euro per il prolungamento degli orari degli asili nido

Per il terzo anno consecutivo la Regione Piemonte amplia gli orari degli asili nido, a parità di tariffa, grazie a un investimento complessivo di 3,4 milioni di euro allo scopo  di aiutare le famiglie e incrementare l’occupazione femminile.

“Con questo importante intervento garantiamo alle donne un sostegno nella libertà di scegliere se esser solo madri, lavoratrici o entrambe le situazioni -evidenzia l’assessora regionale all’Istruzione e Merito, Elena ChiorinoSi parla tanto di emancipazione femminile, di autodeterminazione e pari diritti tra donne e uomini, ma se le Istituzioni non supportano questo processo con i servizi, non può avvenire nessuna trasformazione culturale nella nostra Nazione. Come sappiamo, le donne tutt’ora sono investite in maggior misura rispetto agli uomini nell’accudimento della prole, situazione che genera sovente la ‘non scelta’, percepita come unica strada possibile, di abbandonare il lavoro».

Asili nido: la Regione amplia gli orari di apertura a Carignano e Poirino

Per Chiorino, inoltre, la misura possiede un ulteriore vantaggio: «Più servizi alle famiglie significa sostenere la natalità e aumentare la richiesta di figure specializzate nel settore dell’educazione della prima infanzia, che, per statistica, sono in prevalenza donne. Questo porta pertanto a un aumento dell’occupazione femminile».

L’investimento regionale, già introdotto sperimentalmente nel biennio 2021-2023, garantisce una maggiore elasticità del servizio anche per il prossimo biennio educativo: grazie alle risorse del Fondo Sociale Europeo Plus, le famiglie piemontesi potranno contare su un servizio pubblico con orari più adeguati alle loro esigenze, senza costi aggiuntivi.

Quest’anno si aggiunge una novità, ovvero la possibilità per i Comuni di attivare moduli di prolungamento orario non soltanto durante le vacanze natalizie e pasquali, ma a seconda delle richieste delle famiglie.

In arrivo 144 mila euro per gli asili nido di Carmagnola