La Novena per prepararsi spiritualmente alla “Concezione”

77

Immacolata_statuaTutta la città si stringe intorno alla Vergine Immacolata, Patrona di Carmagnola, fin dai giorni precedenti la festa solenne dell’8 dicembre. Fino al 7 dicembre è in programma la tradizionale Novena, quest’anno intitolata “Salve Madre di misericordia, aiuto dei cristiani!”; ad accompagnare i fedeli vi sono vi sono i vincenziani padre Antonello, padre Roberto e  padre Michelangelo, anche disponibili ogni giorno per il ministero del perdono e del dialogo spirituale.

Ogni mattina sono previste le messe alle ore 7,30; 8,30 e 9,30; quindi alle 18  e alle 20,45 con le parrocchie carmagnolesi.

In particolare martedì 1 presiederà le messe pomeridiana e serale mons. Marco Arnolfo, arcivescovo di Vercelli; quella serale è rivolta nello specifico ai giovani e agli adolescenti di tutta la città. Mercoledì 2 la messa serale sarà animata dalla Comunità di Santa Maria di Salsasio; giovedì 3 sarà la volta delle Comunità di San Giovanni, Cavalleri, Fumeri, Oselle e Bossola; venerdì 4 San Bernardo, La Motta e Ss. Michele e Grato. Sabato 5 non c’è la messa serale, ma è previsto un appuntamento alle 15,30 dedicato ad anziani e ammalati. Domenica 6 le funzioni religiose hanno orario festivo (ore 8; 9; 10,15; 11,30 e 18): alle 10,15 sarà presente mons. Sebastiano Dho, vescovo emerito di Saluzzo e Mondovì; alle 18 mons. Mino Lanzetti, carmagnolese, già vescovo di Alba. Nell’occasione saranno consegnate le barre ai portatori dell’Immacolata. Nel pomeriggio, alle 16 in piazza Verdi, saluto dei bambini (0-7 anni), con lancio di palloncini, omaggio a Maria in chiesa e festa conclusiva all’Iconà.

Lunedì 7 alle 18 inizio della solennità dell’Immacolata, con celebrazione dei primi Vespri e conclusione della Novena. Alle 21 messa di adempimento del voto fatto dai carmagnolesi nel 1522, rinnovato nel 1630 e nel 1945. La Messa è presieduta dall’arcivescovo Cesare Nosiglia: tutti i parrocchiani della Collegiata sono invitati a partecipare, come Messa di comunità e festa dell’Immacolata. Nella giornata di vigilia, inoltre, molti carmagnolesi vivono ancora adesso il voto, consumando solo pane e vino o facendo comunque qualche gesto di penitenza quale simbolo di affidamento e di amore a Maria Immacolata.

Anziani e ammalati che desiderassero la visita dei sacerdoti in casa possono avvertire in ufficio parrocchiale, chiamando il numero 011-9723171.

Maurizio Infossi