Giuseppe Lanfranco nuovo presidente dell’Ascom Carmagnola

120

030 AscomE’ Giuseppe Lanfranco il nuovo presidente dell’Ascom Carmagnola, eletto il 25 novembre con mandato quinquennale (fino al 2020) dal nuovo Direttivo dell’Associazione, rinnovato la settimana precedente dall’assemblea generale dei soci.

Lanfranco, titolare della concessionaria “Car On Line”, è una figura molto nota nell’ambito cittadino e del commercio carmagnolese, in particolare nel settore della vendita automobili. Attivo già nel precedente Consiglio direttivo per l’organizzazione di eventi e manifestazioni a carattere locale, vanta una lunga militanza all’interno dell’Ascom.

Ad affiancarlo nel prossimo quinquennio, in qualità di vicepresidenti, saranno Luca Monterzino (birrificio Have a Nice Trip) e Clara Maracich (ottica Punto di Vista). Il neo-Direttivo ha inoltre nominato segretario Patrizia Cruciani, tesoriere Antonio Becchis, consiglieri Mario Burzio, Vincenzo Smaldone, Mario Scaglione, Marco Forte, Dario Pecoraio e Luciano Vaschetti; consigliere ad honorem Orlando Costantini.

Il presidente uscente Roberto Curti, presente alla riunione su invito del neo-Direttivo, dopo aver   ringraziato i componenti del precedente Consiglio e i neo consiglieri, ha salutato i presenti sottolineando che “verremo ricordati per quello che faremo e non per quello che diremo”.

Ha quindi preso la parola Lanfranco: «L’Ascom carmagnolese procederà in linea con quanto finora svolto dal precedente Direttivo, impegnandosi nel portare avanti tutti i progetti già fissati in agenda e di formulare nuove strategie per lo sviluppo e la crescita dei settori economici rappresentati, senza mai perdere di vista gli interessi generali del territorio –ha dichiarato- Proprio su questa linea è intenzione dell’intero Consiglio direttivo cercare di mantenere e, se possibile, migliorare l’intesa e la collaborazione con l’Amministrazione civica e tutte le Istituzioni, Associazioni e organizzazioni economiche, culturali e sociali operanti in loco. Crediamo infatti che solo lavorando in sinergia e in stretta, anche se critica, collaborazione riusciremo a portare avanti progetti veramente validi e attenti non solo agli interessi particolari (pure fondamentali e su cui saremo sempre fortemente vigili) ma a quelli più generali e complessivi della Città e del suo territorio».

Altro grosso impegno dell’Associazione sarà quindi quello di proseguire nel dialogo con tutti i commercianti carmagnolesi, associati e non, al fine di far crescere e rafforzare sempre più l’Ascom, quale organizzazione in grado di accompagnare e di assistere in ogni esigenza –dalla formazione, all’assistenza fiscale, al credito fiduciario e a molti altri servizi– tutti gli imprenditori del settore terziario commerciale e turistico.

«L’impegno di tutti i componenti del neo Consiglio direttivo sarà quello di essere attenti a osservare e ascoltare le esigenze delle categorie rappresentate, facendosi portavoce in particolare delle attività vicine alle loro aziende e facendo “rete” tra le attività del centro storico e dei borghi di Carmagnola».

Piergiorgio Sola