Missione Ambiente compiuta anche quest’anno per il Covar14

328

Oltre cento le scuole partecipanti al programma didattico “Missione Ambiente”, dedicato alla raccolta differenziata dei rifiuti e promosso dal Consorzio rifiuti Covar14 di Carignano.

 

missione ambiente covar14

La raccolta differenziata è un gioco, con le Spazziniadi, organizzate dal Covar14 per le scuole dei 19 Comuni che hanno partecipato all’edizione 2018-2019 di Missione Ambiente, il programma didattico dedicato alla raccolta differenziata.
Anche per questa edizione, a chiudere il ciclo delle 524 attività proposte a 10.452 studenti, sono state tre feste, con animazione e giochi sul tema del littering, che coinvolgono anno per anno, a rotazione, istituti di Comuni diversi.
Con le Spazziniadi, Covar14 rinnova l’appuntamento al prossimo anno scolastico, quando saranno riproposte lezioni, visite didattiche agli ecocentri e al MAcA – Museo A come Ambiente, laboratori e tante altre esperienze dedicate alla raccolta differenziata, già entrate nel programma didattico di molte scuole”, spiegano dal Consorzio.

I numeri raccontano il successo di questa edizione di Missione Ambiente, realizzata da Achab Group. Hanno partecipato 104 scuole: 11 di Beinasco, 3 di Bruino, 2 di Candiolo, 5 di Carignano, 1 di Castagnole, 4 di La Loggia, 1 di Lombriasco, 21 di Moncalieri, 17 di Nichelino, 7 di Orbassano, 2 di Osasio, 1 di Pancalieri, 1 di Piobesi Torinese, 6 di Piossasco e altrettante di Rivalta di Torino e Trofarello, 5 di Villastellone, 3 di Vinovo e 2 di Virle Piemonte.
Sono 235 le classi della scuola primaria per 4.645 alunni; 120 le classi della media con 2.529 studenti; 34 le classi delle secondarie superiori con 800 ragazzi. A sostenere il progetto, proponendolo alle proprie classi, sono stati 220 insegnanti.

Covar14 ringrazia tutti per la partecipazione e il contributo dato all’educazione ambientale. “E’ un motivo di soddisfazione, tra i tanti che ci dà questo progetto, il fatto che quest’anno Missione Ambiente abbia coinvolto almeno una scuola da ognuno dei nostri 19 Comuni –fa il bilancio Leonardo Di Crescenzo, presidente del Consiglio di amministrazione del Covar14Oltre a interessare i più piccoli, la nostra proposta ambientale riscuote sempre più interesse anche nelle scuole superiori. Lo prova l’incremento delle classi che, anno per anno, aderiscono da questi istituti sempre più numerose. Per noi vuol dire parlare di buona gestione dei rifiuti alle fasce di età più ricettive e disponibili a cambiare le cattive abitudini e ad adottare buoni comportamenti”.