Poirino e Cambiano tra i Comuni “rifiuti free” del 2021

561

I Comuni di Cambiano e Poirino sono stati premiati all’Ecoforum di Legambiente per le alte percentuali di raccolta differenziata; quest’anno sono ben 121 i Comuni “rifiuti free” del Piemonte

Cambiano Poirino rifiuti free
Poirino e Cambiano premiati tra i Comuni rifiuti free del Piemonte

Le città di Poirino e Cambiano -entrambe servite dal Consorzio Chierese per i Servizi- sono tra i 121 Comuni “rifiuti free” premiati all’Ecoforum 2021 di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta.

“Un traguardo raggiunto grazie alla collaborazione di tutti e che ci rende davvero orgogliosicommenta la sindaca di Poirino Angelita MolloUn grazie di cuore a tutti i concittadini che, ormai da anni, differenziano in maniera seria e scrupolosa“.

I Comuni “rifiuti free” sono quelli con una raccolta differenziata superiore al 65% e rifiuto secco residuo inferiore ai 75 kg/abitante anno.

Consorzio Chierese Servizi: al via Eco3R, la rivoluzione del riutilizzo

“Cominciamo con le note dolenti –ha dichiarato Giorgio Prino, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta– a fronte di un obiettivo di raccolta differenziata imposto per legge pari ad un poco ambizioso 65%, anche quest’anno la Regione Piemonte nel suo insieme non raggiunge il target, fermandosi al 64,5%. In realtà tutte le Province superano il 65%, ad eccezione di Alessandria e Torino, che si confermano nel ruolo di zavorre restando ben lontane dagli obiettivi. In particolare, sono i due capoluoghi (Alessandria col 45,5% e Torino col il 50,7%) a rallentare la corsa del territorio verso una gestione sostenibile del ciclo rifiuto”. 

Giorgio Prino eletto alla guida di Legambiente Piemonte

É però cresciuto fortunatamente il numero dei Comuni rifiuti free della regione, che passano dai 97 del 2020 ai 121 di questa edizione.

“Il Piemonte continua la marcia verso la gestione sostenibile dei rifiuti. Una marcia fino ad oggi, troppo lenta –conclude Prino- L’anno prossimo ci auguriamo di festeggiare quota 65% raggiunta dalla regione, nell’ottica di ottenere un sistema virtuoso, efficace ed efficiente, che punti alla minimizzazione dei rifiuti inviati a smaltimento”. 

Ripartiamo da Zero, la nuova campagna del Consorzio rifiuti Covar 14