Pro Natura a Ventimiglia per i Balzi Rossi e i Giardini Hanbury

939

La gita sociale è in programma domenica 7 aprile 2019 (iscrizioni entro il 4), con destinazione Ventimiglia “tra preistoria e natura esotica nella primavera ligure”.

Giardini Hanbury Ventimiglia
Uno scorcio dei Giardini Hanbury di Ventimiglia

Riprendono le attività all’aria aperta promosse da Pro Natura Carmagnola, con la gita in programma domenica 7 aprile ai giardini botanici Hanbury e Balzi Rossi di Ventimiglia.

Il filo conduttore del viaggio sarà “Tra preistoria e natura esotica nella primavera ligure”.

La partenza è prevista alle 7:30 davanti a Chiesa Viaggi, in via Bobba; pranzo al sacco.
Il costo è di 25 euro per i soci, con sconti riservati ai ragazzi. Iscrizioni entro il 4 aprile da Natur Plus, in via Boselli 6.

Ventimiglia è un Comune della provincia di Imperia, in Liguria, definito “la Porta fiorita d’Italia”. E’ nota per il suo clima, le sue spiagge -ora ciottolose e sabbiose, ora rocciose e frastagliate- e per i suoi siti storici e naturalistici.

Tra questi vi sono i Balzi Rossi, complesso di grotte in cui sono stati scoperti diversi reperti di epoca paleolitica. Il sito archeologico è situato nei pressi della frazione Grimaldi di Ventimiglia, a poca distanza dalla frontiera con la Francia.
Il luogo deve il nome al tipico colore della roccia meteorizzata, una falesia alta circa 100 metri formata da calcare ricco di minerali ferrosi. Il sito e l’area archeologica sono gestiti della Soprintendenza per i beni archeologici della Liguria.

I giardini botanici Hanbury sorgono nel territorio di Ventimiglia, a pochi chilometri dal confine francese.
L’aspetto paesaggistico è tipicamente “all’inglese”, con vialetti irregolari e romantici rustici pergolati e patii, con pittoresca vista del mare sullo sfondo. Il parco è anche attraversato da un tratto dell’antica strada consolare via Julia Augusta.
I giardini botanici Hanbury sono stati inseriti nella lista dei 10 giardini più belli d’Italia nel 2007 e nel 2011