Fanta-Politica: quali scenari in caso di “apparentamenti” al secondo turno?

294

Pallottoliere 2Intervistati da Il Carmagnolese prima di conoscere l’esito elettorale, tutti i candidati sindaco avevano più o meno esplicitamente negato la possibilità di apparentamenti in caso di eventuale ballottaggio. Un concetto anche ribadito appena chiuse le urne.

Pero, analizzati nel dettaglio i risultati del primo turno, qualcosa potrebbe cambiare. Perché la posta in palio è …avere o meno rappresentanza in Consiglio comunale!

Se non fanno apparentamenti ufficiali, infatti, sia il colonnello Vincenzo Inglese che Luciana Meli risultano in ogni caso (sia che vinca Sibona sia che vinca Gaveglio) esclusi dalla nuova Assise civica. Con un’alleanza elettorale al secondo turno, meglio se vincente, potrebbero invece entrare a far parte dei 16 eletti che formeranno il nuovo Consiglio.

Come? In attesa di eventuali annunci ufficiali, ci siamo divertiti a fare un po’ di Fanta-Politica cittadina, ipotizzando sia uno scenario in cui Inversione Civica si apparenta con Sibona mentre Fenice si unisce a Gaveglio sia viceversa. Il M5S di Sergio Grosso, invece, è stato considerato sempre “alla finestra”, senza alcun’ipotesi di alleanza.

Queste, quindi, le possibili composizioni del Fanta-Consiglio comunale.

FANTAIPOTESI A – SIBONA apparentato con INGLESE, GAVEGLIO apparentata con MELI

In caso di VITTORIA di SIBONA la Maggioranza sarebbe composta da 3 consiglieri di Paolo Sibona Sindaco, 3 consiglieri del PD, 2 consiglieri di Inversione Civica, 1 consigliere di Libertà è Partecipazione, 1 consigliere di Vivere Carmagnola. Resterebbe senza rappresentanza la lista Sinistra in Comune, pur essendo parte della Coalizione vincente. All’Opposizione: Ivana Gaveglio, 2 consiglieri di Forza Italia, 1 consigliere della Lega Nord, Sergio Grosso e un consigliere del M5S. In pratica, l’apparentamento vincente tra Sibona e Inglese andrebbe a togliere un seggio alla lista “del sindaco” ed escluderebbe Sinistra in Comune, a vantaggio di due consiglieri di Inversione Civica. Meli, invece, non entrerebbe comunque in Consiglio.

In caso di VITTORIA di GAVEGLIO la Maggioranza sarebbe composta da 5 consiglieri di Forza Italia, 4 leghisti e da Luciana Meli (al posto del sesto esponente forzista). Pur essendo in Maggioranza resterebbero ugualmente senza rappresentanza le liste Fratelli d’Italia, Msi-Dn e Carmagnola Libera e Solidale. All’Opposizione, invece, sederebbero Sibona, 2 consiglieri della sua lista, 1 consigliere PD, Grosso e Inglese.
Quest’ultimo, infatti, toglierebbe il secondo consigliere ai grillini: l’alleanza con il centro-sinistra, in pratica, garantirebbe al Colonnello la sicura rappresentanza in Consiglio, a prescindere dall’esito del ballottaggio.

 

FANTAIPOTESI B – SIBONA apparentato con MELI, GAVEGLIO apparentata con INGLESE

In caso di VITTORIA di SIBONA la Maggioranza sarebbe composta da 4 consiglieri di Paolo Sibona Sindaco, 3 consiglieri del PD, 1 consigliere di Libertà è Partecipazione, 1 consigliere di Vivere Carmagnola e da Luciana Meli per Fenice, al posto di Sinistra in Comune. All’Opposizione Ivana Gaveglio, 2 consiglieri di Forza Italia, 1 consigliere della Lega Nord, Sergio Grosso e un consigliere del M5S.

In caso di VITTORIA di GAVEGLIO la Maggioranza sarebbe composta da 5 consiglieri di Forza Italia, 3 della Lega Nord e 2 di Inversione Civica (il colonnello Inglese e un altro esponente). I due “civici”, in pratica, sottrarrebbero un seggio a testa sia ai berlusconiani che ai salviniani mentre, pur essendo in Maggioranza, resterebbero ugualmente senza rappresentanza le due liste di destra e Carmagnola Libera e Solidale. All’Opposizione, invece, sederebbero Sibona, 2 consiglieri della sua lista, 1 consigliere PD, Grosso e un altro consigliere M5S, senza spazio per Luciana Meli.

 

Tirando le somme, quindi, se Meli vuole entrare in Consiglio può allearsi sia con Sibona che con Gaveglio, ma la sua alleanza deve vincere il ballottaggio. Inversione Civica, invece, con chiunque decidesse di apparentarsi, farebbe due consiglieri in caso di vittoria della propria parte, mentre in caso di sconfitta eleggerebbe comunque il Colonnello qualora apparentato con Sibona.

Ovviamente è per ora Fanta-Politica, mista a un mero esercizio numerico …però, nelle prossime giornate, tutto può accadere e, assai probabilmente, vi saranno contatti (più o meno formali) tra le varie forze politiche sopra menzionate.