Santena, in partenza il Challenges for Youth dedicato all’ambiente

204

A Santena sono in partenza le attività del Challenges for Youth, un progetto destinato agli under 35 e incentrato sull’ambiente e sul riciclo: primo appuntamento mercoledì 9 marzo.

Santena, in partenza il Challenges for Youth dedicato all’ambiente

Nel Comune di Santena partiranno a breve le attività del Challenges for Youth, un progetto europeo incentrato sull’ambiente e sul riciclo. Peculiarità dell’iniziativa -finanziata dalla Regione Piemonte attraverso il bando Giovani e Agenda 2030, nell’ambito del progetto europeo Mindchangers Project– è la gestione del programma, compiuta per mano di amministratori pubblici, rappresentanti di associazioni e professionisti di vario tipo che hanno un’età inferiore ai 35 anni.

Il primo appuntamento è fissato per mercoledì 9 marzo a partire dalle ore 20:30 in via Brignole 34: l’obiettivo è entrare in contatto con associazioni e partecipanti che vorranno aderire al progetto. Ad accogliere già positivamente il programma sono state le associazione locali Dai, Pro Loco e Radio Base 2.0.

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile: l’impegno delle Nazioni Unite per salvare il Pianeta entro il 2030

Spiega Francesco Maggio, assessore alle Politiche Giovanili: “Andremo a promuovere delle iniziative che prima di tutto coinvolgeranno il nostro Comune, per poi allargarsi ai territori limitrofi -e prosegue- ci dedicheremo in particolare al riutilizzo dei rifiuti di plastica, che potrà essere svolto da diverse realtà, sino a raggiungere l’obiettivo del plastic free alla Sagra dell’Asparago“.

Il modello a cui si tende è l’esperienza positiva di Awassa, la città etiope che grazie all’associazione Cifa for children ha monetizzato il riciclo dei rifiuti provenienti dall’isola di plastica del lago e della città: “Con molta umiltà abbiamo guardato oltre confine per prendere spunto da chi ha già dato il buon esempio con ottimi risultati -continua Maggio- attraverso una costruzione partecipata sarà realizzato nel Centro Giovani un laboratorio attrezzato per il riuso dei materiali plastici raccolti dagli esercizi commerciali“.

Oltre 300 kg di rifiuti abbandonati raccolti nella zona industriale di Carmagnola

Il nuovo laboratorio del riuso seguirà il modello olandese open source di Plastic Precious e delle campagne incentrate sulle buone pratiche per ridurre i consumi, promosse da giovani testimonial. A questo si aggiungeranno poi due eventi: verrà realizzata alla Trinità di Santena il Festival Urban Art,  grazie al finanziamento della Fondazione della Comunità del Chierese, e l’89esima Sagra dell’Asparago, grazie alla ProLoco, sarà trasformata in una manifestazione di sensibilizzazione plastic free.

Il progetto potrà essere seguito sul sito e sui canali social di Rewilding Pianalto, così come su quelli degli enti partner del progetto, tra cui la Fondazione Amendola di Torino e le associazioni locali Dai, Radio Base 2.0 e Pro Loco.

Le scuole di Santena sono plastic free