Oltre 300 kg di rifiuti abbandonati raccolti nella zona industriale di Carmagnola

629

Pieno successo per l’evento di “Clean Up” organizzato a Carmagnola, nella zona industriale di via Sommariva, dai volontari di PlasticFree: raccolti oltre tre quintali di rifiuti abbandonati.

rifiuti zona industriale carmagnola
I volontari di PlasticFree che hanno raccolto oltre tre quintali di rifiuti nella zona industriale di Santa Rita, a Carmagnola

Pieno successo per l’evento di raccolta dei rifiuti abbandonati nella zona industriale di Santa Rita a Carmagnola, nei pressi di via Sommariva, organizzato dall’Associazione PlasticFree.

La mattinata è stata decisamente positiva, con il bel tempo che ci è venuto incontro -spiega Maurizio Notaro, referente dell’iniziativaIn totale ci siamo ritrovati in 19 volontari, anche provenienti da paesi limitrofi, di cui 16 adulti, tre bambini e un cane. Dopo un rapido briefing, abbiamo iniziato le operazioni verso le 10: la grande partecipazione e collaborazione dei presenti mi ha piacevolmente impressionato, con ogni volontario che aiutava l’altro“.

Green Heroes, i supereroi dell’Ambiente e “Il Carmagnolese” contro i rifiuti

Verso le 11:30 sono terminate le operazioni di pulizia. “Ovviamente non siamo riusciti a “bonificare” tutta la zona ma, comunque, i risultati dell’intervento sono decisamente evidenti“, commenta Notaro.

Esistono delle splendide persone che passano una mattinata raccogliendo i rifiuti dei trogloditi ignoranti, diffondendo un messaggio di responsabilità e cultura“, è il commento dell’assessore all’ambiente, Massimiliano Pampaloni.

A Castagnole è ripresa l’attività dei Volontari per l’Ambiente

La stima totale dei rifiuti raccolti, fornita dagli stessi organizzatori, è la seguente: circa 120 chilogrammi di plastica (18 sacchi e due secchi ricolmi e alcune reti), 190 kg di rifiuto indifferenziato (oltre a due copertoni), dieci chili di vetro e un carrello della spesa in buono stato, che è stato riconsegnato al centro commerciale Bennet.

Prossimamente creerò altri eventi simili di Clean Up, con la speranza di riuscire a far aumentare ancora la squadra di volontari, nonché di reperire sponsorizzazioni per sostenere l’iniziativa -conclude Notaro- Un ringraziamento, oltre che ai partecipanti, va al Comune di Carmagnola che, avendo firmato un protocollo d’intesa con PlasticFree, ha reso possibile queste e altre iniziative e al Consorzio Chierese per i Servizi, che si occuperà del corretto smaltimento dei rifiuti“.

Littering e rifiuti abbandonati, una campagna nelle Langhe e nel Roero per contrastare questi fenomeni