Sicurezza stradale a San Michele: Lega all’attacco

93

SanMicheleLa Lega Nord torna alla carica sulla viabilità in via Palazzotto e, in generale, nella frazione di San Michele.

«Nel corso del Consiglio comunale di giugno il sindaco dichiarò che gli interventi per la messa in sicurezza sarebbero stati annunciati il 29 settembre scorso in occasione della festa patronale: forse la festa è stata rimandata di alcuni mesi, dato che tali di tali soluzioni non si è vista neanche l’ombra? –si domanda ironicamente il capogruppo, Massimiliano Pampaloni- Si era parlato di autovelox itinerante, dossi,  semafori per il senso unico alternato, segnaletica orizzontale e verticale migliorata, maggiori controlli della Polizia municipale… Anche il nuovo comandante Prelato aveva compiuto un sopralluogo sul posto con tecnici e assessore competente, e il suo predecessore di sopralluoghi ne aveva compiuti più di qualcuno, elaborando e proponendo  soluzioni plurime nel corso degli anni, sempre rimaste lettera morta. Non c’è forse la volontà di intervenire per risolvere questa situazione?».

L’assessore ai lavori pubblici, Beppe Bertero, ha annunciato quindi la realizzazione di alcuni interventi: l’istituzione di un senso unico in via Palazzotto, nel tratto di strada tra la cascina didattica Bricco e via San Michele, con senso di marcia in questa direzione; l’istituzione del senso unico in via Carignano per 150 metri fino alla strada che conduce alle cave e la creazione di una pista ciclopedonale. «Siamo in attesa della fornitura della segnaletica», ha commentato l’assessore. Il Comando dei Vigili urbani sta inoltre valutando il posizionamento di alcuni dissuasori per ridurre la velocità delle automobili.