Sportello anti-violenza sulle donne, Carmagnola rinnova gli accordi

143

Prosegue a tutto il 2026 la collaborazione tra il Comune di Carmagnola e l’Associazione Emma Onlus per la gestione dello sportello anti-violenza sulle donne in via Cavalli.

sportello donne carmagnola
Fino a dicembre 2026 Emma Onlus gestirà lo sportello anti-violenza del Comune di Carmagnola, in via Cavalli (foto: pickpik.com)

La Giunta Gaveglio ha approvato il rinnovo degli accordi tra il Comune di Carmagnola e l’Associazione Emma Onlus per il proseguimento del servizio di sportello anti-violenza sulle donne in via Cavalli 6.

La struttura comporta una spesa annuale di 15 mila euro, comprensivi dei costi per le operatrici, per la psicologa, per il personale addetto alle attività di back office e per quello amministrativo e contabile. La convenzione scadrà ora a fine dicembre 2026, con un esborso totale di 37.500 euro.

Piemonte: nuova app contro la violenza sulle donne

Lo sportello è attivo tutti i giovedì dalle 13 alle 16 e offre uno spazio di ascolto e sostegno per donne che subiscono o hanno subito violenza.

Per appuntamenti è possibile inviare un’email all’indirizzo di posta elettronica   oppure contattare il numero di telefono fisso 011-5187438.

Il servizio è completamente gratuito, assicura massima riservatezza e pieno rispetto della privacy -spiegano da Emma Onlus, ricordando che la violenza di genere rappresenta un reato e una violazione dei diritti umani- È uno spazio in cui ogni donna può esprimersi liberamente, senza timori, né giudizi, dove ogni azione è intrapresa solo con il suo consenso, senza mai adottare azioni di mediazione familiare”.

Gli anziani e la violenza contro le donne: il video di una studentessa a Carmagnola