Tre bambine carmagnolesi protagoniste nel nuovo programma di Chiambretti

1206

Nel nuovo programma di Piero Chiambretti “La Tv dei 100 e 1”, che andrà in onda in prima serata su Canale 5, saranno protagoniste anche tre bambine provenienti da Carmagnola.

programma chiambretti carmagnola
Nicole Farina durante il casting del nuovo programma di Piero Chiambretti

Arrivano da Carmagnola tre “volti nuovi” del programma “La Tv del 100 e 1”, che il noto showman Piero Chiambretti condurrà in prima serata su Canale 5 a partire dalle prossime settimane: si tratta di Nicole Farina, Ginevra Giordano ed Elodie Zito.

La conferma viene direttamente da Willy Ghia, la P.R. che -nel ruolo di “maestra satellitare” di Chiambretti- ha seguito le candidature per trovare bambini dai sei ai dieci anni idonei per la trasmissione. “Il Carmagnolese” l’ha intervistata in esclusiva.

chiambretti carmagnola
Willy Ghia con Piero Chiambretti

Ci racconti del casting…
È stato impegnativo, con tappe a Napoli, Roma e Milano e oltre mille bambini arrivati da tutta Italia e non solo. Dopodiché gli idonei si sono ripresentati a un secondo provino a Roma e Milano. Così hanno fatto anche Elodie, Ginevra e Nicole, superando il casting e il provino finale negli studi di Mediaset a Cologno Monzese, in presenza di Piero Chiambretti.

Che doti hanno queste tre bambine carmagnolesi?
Artisticamente non posso spoilerare nulla del loro impegno nel programma. Sicuramente da parte mia ho valutato la loro spontaneità priva di malizia, la giusta simpatia… delle vere “birbe”, insomma. Sono molto soddisfatta del risultato raggiunto… ma oltre non è dato sapere.

programma chiambretti
Ginevra

Che tipo di trasmissione sarà quella di Chiambretti?
Piero è un artista trasversale. Questa volta non ha voluto anticipare nulla sul programma: l’unica cosa che posso dirvi è che sarà un programma a cui lui tiene tantissimo. Un programma che vuol essere “semplicemente complicato”, come lui stesso lo ha definito. I bambini cercheranno di essere meglio dei grandi che spesso però si comportano come bambini.

Cosa augura a tutti questi 100 bambini che prenderanno parte al talent?
Innanzitutto sono molto contenta di aver trovato e conosciuto delle bimbe speciali residenti a Carmagnola: a tutti auguro di non smettere mai di desiderare e continuare a credere nei propri sogni.

Elodie

Dopo anni di esperienza nei casting e provini nel mondo del Cinema e della Televisione, che consiglio darebbe loro?
Proprio quello di coltivare sogni. Il loro, quello che dà senso alla loro felicità, quello che sentono con forza di voler realizzare. Sapendo che coltivarlo non è mai semplice: bisogna prendersene cura con l’impegno e lo studio, oltre a fiducia e perseveranza. Ma, credetemi, prima o poi si avverano…

Anche lei coltiva un sogno?
Assolutamente si! Uno su tutti è continuare a vivere la passione per il mio lavoro, perciò distribuisco i miei impegni in giro per il mondo principalmente sulle P. R. internazionali nel settore Luxury e Celebrity, con la conseguente realizzazione di eventi. Come dice la canzone, “i sogni son desideri di felicità”: e, soprattutto in questo momento storico, il mondo ha bisogno di gente felice!

Letti di Notte 2022, applausi e sold out per il festival letterario piemontese