Un nuovo quadro nella chiesa Beata Enrichetta

262

P33 Quadro con CavagliàNella chiesa Beata Enrichetta di Salsasio è stato inaugurato un nuovo quadro che rappresenta “l’Ultima Cena”. Il dipinto -posto sulla parete del presbiterio- è opera del pittore Ermanno Cavaglià, che alcuni mesi fa ha già donato alla chiesa nuova del borgo un’opera che rappresenta Cristo Crocifisso. Ermanno Cavaglià è un pittore figurativo e realista nato a Torino nel 1939, vissuto a lungo a Villastellone e che ora vive proprio a Salsasio.

Il nuovo quadro, oltre a presentare l’ultima cena del Signore, raffigura anche alle sue spalle la croce e il monte su cui sarà crocifisso Gesù. Questa decisione è stata presa per ricordare il fatto che durante l’ultima cena, Gesù disse agli Apostoli “uno di voi mi tradirà”, sapendo quello che sarebbe successo. Questo e altri particolari sono scritti su una piccola targa sottostante al dipinto, insieme alla biografia scritta da un critico d’arte.

Il parroco di Salsasio, don Mario Berardo, ringrazia e afferma che la presenza di quest’opera nella chiesa Beata Enrichetta è molto importante, sia per il rilievo artistico che, in particolare, per gli aspetti spirituali.