A Villastellone una giornata nel segno della Patata

195

Domenica 23 settembre torna la Sagra della Patata: in programma una passeggiata, il mercato dei produttori orticoli, il pranzo in piazza, l’expo “Patate dal mondo” e tanti eventi collaterali.

 

patataL’Associazione allevatori e agricoltori di Villastellone -in collaborazione con la Pro Loco e con il patrocinio del Comune- organizza la seconda edizione della Sagra della Patata di Villastellone, territorio con vocazione agricola fin da sempre produttrice di ottime qualità di patate.

La manifestazione è in programma domani, domenica 23 settembre.
Si parte al mattino, dalle 10 in piazza Libertà, con il mercato dei produttori orticoli locali che presentano la rinomata Patata ‘d la Vila e altre eccellenze di stagione, affiancati da altri produttori di eccellenze enogastronomiche.

Prevista quindi un’esposizione di “Patate dal mondo“, a cura del Consorzio della Quarantina, Associazione per la terra e la cultura rurale: la collezione conta 400 varietà tradizionali o di antica selezione, dal XVII secolo alla prima metà del XX secolo.

Nel corso della giornata in programma anche un’esposizione di macchinari agricoli e trattori d’epoca; l’esposizione di animali della fattoria; un’area bimbi con laboratori didattici adatti a tutte le età e stage di danze occitane (al mattino). Alle ore 15:30, quindi, concerto di folk rock occitano con gli Autre Chant.

Al mattino, inoltre, verrà offerta un’occasione unica per scoprire e gustare il territorio, grazie a una passeggiata gastronomica.
Alle 9 ritrovo al Palarane e registrazione dei partecipanti. Alle 9:30 trasferimento in navetta a Cascina Roseleto, azienda agricola zootecnica produttori di latte nobile, collocata nel cuore del Pianalto, nota per le sue gelaterie contadine site in Villastellone e in Torino.
Nell’antica corte di Cascina Roseleto verrà servita, a tutti gli iscritti alla passeggiata, una ricca colazione con i prodotti delle aziende agricole del territorio -spiegano i promotori dell’evento- L’inizio della passeggiata naturalistica attraverso le campagne del Pianalto sarà accompagnata da curiose osservazioni sulla vegetazione del territorio agreste, suggerite dal personale dell’ ente formativo Engim Bonafus Chieri“.
Arrivo in piazza, dove i partecipanti alla passeggiata potranno “gustare il Pianalto” in un ricco cestino picnic preparato dalla Pro Loco. La passeggiata a piedi, adatta a tutte le età, sarà di circa 5 chilometri, su strade sterrate di campagna, in compagnia di docili asinelli.

Per prenotazioni rivolgersi a: Cascina Fontanacervo, via Poirino, dal lunedì al venerdì 15-19:30; edicola Nicola Irma, piazza Libertà; Cascina del Mulino, via Zappata 17, il martedì e giovedì dalle 15 alle 20, il sabato mattina e pomeriggio; Cascina Roseleto gelateria contadina, in via Bechis 6 a Villastellone e in via Madama Cristina 121 a Torino.
Il costo -comprensivo del trasferimento con navetta alla cascina Roseleto, colazione, passeggiata naturalistica attraverso il Pianalto e pranzo in piazza- è di 18 euro per gli adulti e 13 euro per i bambini fino a 10 anni.
Solo pranzo in piazza: 12 euro adulti; 9 euro ridotto.

Per informazioni rivolgersi al numero 333-2507371.