A Carignano tornano le telecamere con il film “Zamora”

342

Da martedì 8 novembre a Carignano si gira “Zamora”, film d’esordio alla regia per Neri Marcorè e ispirato all’omonimo romanzo di Roberto Perrone. Previste modifiche alla viabilità.

film zamora carignano
A Carignano si gira “Zamora”, la prima pellicola diretta da Neri Marcorè (foto @ FCTP)

A Carignano tornano le telecamere per le riprese del film “Zamora”, pellicola d’esordio per il regista Neri Marcorè liberamente tratta dal romanzo omonimo di Roberto Perrone.

Scritto con Maurizio Careddu, Paola Mammini e Alessandro Rossi, e prodotto da Pepito Produzioni con Rai Cinema, il film -che si gira tra Torino e Milano- coinvolge nel cast, oltre allo stesso Marcorè che veste i panni del protagonista, Alberto Paradossi, Marta Gastini, Anna Ferraioli Ravel, Giovanni Storti, Walter Leonardi, Giovanni Esposito, Antonio Catania, Pia Engleberth, Giuseppe Antignati, Pia Lanciotti, Giulia Gonella, con la partecipazione di Alessandro Besentini, Francesco Villa, Giacomo Poretti e Davide Ferrario.

Spiegano dalla Fondazione FCTP: “Zamora narra la storia del trentenne Walter Vismara, che ama condurre una vita ordinata e senza sorprese: ragioniere nell’animo prima ancora che di professione, lavora come contabile in una fabbrichetta di Vigevano. All’improvviso la sua fabbrica chiude e lui si ritrova in un’azienda avveniristica della vitale e operosa Milano, al servizio di un imprenditore moderno e brillante, il cavalier Tosetto”.

Ciak si gira, a Carignano le riprese del film “La bella estate”

Proseguono: “Quest’ultimo ha il pallino del folber (il football, nel termine coniato da Gianni Brera) e obbliga tutti i suoi dipendenti a sfide settimanali tra scapoli contro ammogliati. Walter, che il calcio non lo sopporta, si dichiara portiere solo perché è l’unico ruolo che conosce, è costretto a giocare per non perdere l’impiego e oltre alla valanga di gol che subisce deve sottostare agli sfottò dei colleghi, tra cui l’ingegner Gusperti, che lo umilia in campo e lo bullizza in azienda. Oltretutto, tra Gusperti e la segretaria di cui Walter si innamora sembra esserci del tenero. Sentendosi tradito e deriso, il ragioniere escogita un piano per vendicarsi. Perché l’importante è rialzarsi e ripartire”.

Per consentire le riprese, dall’8 al 10 novembre 2022 saranno attuate queste modifiche alla viabilità:

  • In piazza Savoia divieto di sosta con rimozione forzata dalle ore 18 dell’8 novembre all’una del 10 novembre;
  • In via Salotto divieto di transito temporaneo dalle ore 16 del 9 novembre all’una del 10 novembre, tra la via Tappi e strada Piobesi e strada Castagnole;
  • In via Gaidano divieto di transito e di sosta con rimozione forzata, eccetto residenti, su
    entrambi lati della via dalle ore 16 del 9 novembre all’una del 10 novembre;
  • In via San Rocco divieto di transito e di sosta con rimozione forzata su entrambi lati della via dalle ore 16 del 9 novembre all’una del 10 novembre, tra via Salotto per cinquanta metri.

Aperte le iscrizioni al Glocal Film Festival 2023 di Torino