A Poirino si inaugura l’autobus contro la violenza di genere

173

L’11 e il 12 novembre partirà da Poirino il progetto “Questo non è un autobus”, un teatro viaggiante contro la violenza di genere.

Poirino autobus violenza genere
Il progetto è stato ideato dal Comune di Poirino insieme a Sciara Progetti Teatro

È finalmente diventato realtà il progetto nato a Poirino “Questo non è un autobus”, un teatro viaggiante contro la violenza di genere: l’iniziativa partirà per il suo tour per le piazze d’Italia l’11 e il 12 novembre da Poirino, per poi proseguire in 10 Comuni della provincia di Piacenza.

“Si tratta di un nuovo modello di intervento culturale che utilizza più linguaggi, crea spazi di aggregazione e confronto su temi sociali importanti e urgenti: la violenza di genere, la cultura del consenso, la promozione di un’educazione sentimentalefanno sapere da Sciara Progetti Teatro, organizzatore del progetto- Un teatro viaggiante che raggiungerà i paesi più sperduti d’Italia e d’Europa portando attività d’animazione culturale come esposizioni, spettacoli, laboratori, dibattiti e che accoglierà a bordo artisti, educatori, ricercatori, operatori sociali, studenti, cittadini”. 

L’inaugurazione del progetto è prevista per l’11 novembre, alle ore 20:30, al Teatro Salone Italia di Poirino. L’ingresso all’evento è libero, fino a esaurimento posti, ma è necessaria la prenotazione al numero 349-3093606.

A Poirino un convegno su Dalla Chiesa e il terrorismo negli anni di piombo

Sabato 12 novembre invece il bus farà tappa a Poirino (ore 9-13), in frazione Marocchi, (ore 14-16) e in frazione Favari (ore 16:30-18:30).

“Saranno proposte attività interattive ed esperienziali per riflettere sul tema della violenza alle donne e informare sulla cultura del consenso”, spiegano dal Comune.

Le prenotazioni per visitare il bus apriranno l’11 novembre, durante la serata inaugurale.

Premiati i vincitori del “Concorso Vetrine” di Poirino