Affidare il Mercantico di Carmagnola ai privati? I dubbi di Azione

168

Con un’interpellanza in Consiglio comunale, il gruppo di Azione chiede chiarimenti all’Amministrazione di Carmagnola sulla (possibile) scelta di affidare a privati la gestione del Mercantico.

mercantico carmagnola privati
Il Mercantico di Carmagnola passerà in gestione a privati? Azione chiede informazioni in Consiglio (foto di Piero Rasero per Il Carmagnolese)

«Che vantaggi potrà portare l’affidamento ai privati del Mercantico di Carmagnola? Quale gestione può avere un rapporto costo/beneficio più favorevole?»: con questa domanda, contenuta in un’interpellanza che sarà discussa questa sera in Consiglio comunale, il gruppo di Azione chiede approfondimenti all’Amministrazione Gaveglio.

«Sono stati quantificati e comparati i costi per l’eventuale esternalizzazione rispetto all’attuale modalità, che prevede la gestione diretta da parte del personale dipendente del Comune?», chiede il capogruppo Roberto Frappampina, che vorrebbe anche sapere -nel caso- per quando sarebbe previsto tale passaggio nell’organizzazione.

Mercantico di Carmagnola, novità in arrivo per lo storico mercatino dell’usato

Lo scenario a cui Azione fa riferimento è quello che è stato anticipato nei giorni scorsi da “Il Carmagnolese”, dopo un colloquio con l’assessore a Commercio e Manifestazioni Domenico La Mura relativo alle novità previste per lo storico mercatino dell’hobbismo e dell’antiquariato carmagnolese della seconda domenica del mese.

«Ribadisco che quella di affidare a privati il Mercantico è al momento solo un’ipotesi, per quanto con gli uffici abbiamo già realizzato alcuni approfondimenti riferiti a manifestazioni analoghe che vengono organizzate con questo metodo, e con successo, a Chieri e a Savigliano», replica l’assessore La Mura, che promette una dettagliata risposta in Consiglio.

Consiglio comunale di Carmagnola, tanti temi nel mirino delle opposizioni