Aggiornamenti sull’incendio al castello di Piobesi Torinese

497

Il sindaco di Piobesi Torinese Fiorenzo Demichelis aggiorna i cittadini sull’incendio divampato ieri in alcuni locali del castello.

Piobesi Torinese incendio
Le operazioni di spegnimento sono terminate verso la mezzanotte di ieri

Sono terminate verso la mezzanotte di ieri le operazioni di spegnimento dell’incendio divampato nel castello di Piobesi Torinese. Il primo cittadino di Piobesi Fiorenzo Demichelis aggiorna i cittadini sulle condizioni dell’edificio: ” È stato coinvolto il primo piano dell’ala destinato a uffici e aule dell’Accademia di cucina IFSE e sono ancora in corso le analisi per stabilire le cause. Ad un primo riscontro, sembrerebbe che la biblioteca non abbia subito danni, a parte l’acqua colata dal soffitto”. 

Continua il sindaco: “A nome mio e dell’Amministrazione comunale, ringrazio vivamente i tecnici del Comune, i Volontari della Protezione civile di Piobesi, None e Castagnole Piemonte, la Polizia municipale, la Croce Rossa Italiana, comitato di Carignano, e i Carabinieri della stazione di Carignano. Ma soprattutto il personale dei Vigili del Fuoco che si è alternato dalle ore 16 a mezzanotte. Siamo vicini al direttore Trovato dell’Accademia IFSE, certi che saprà ripartire nella prestigiosa attività. Un ringraziamento va anche alla popolazione piobesina, che ha dimostrato vicinanza e apprensione per le sorti dell’edificio simbolo della comunità”.

Nella giornata di oggi sono state avvisate due ditte già a contratto col Comune per i lavori più immediati.

“Poi avviseremo un ingegnere strutturista per le prime valutazioni sull’edificio e su ciò che occorre per riavere l’agibilità della biblioteca“, conclude il sindaco.

Piobesi, arrivano le guardie zoofile grazie alla convenzione con Enpa