Anche quest’anno torna la campagna di raccolta rifiuti “Spazzamondo”

172

Sabato 4 giugno torna la seconda edizione di “Spazzamondo, Cittadini
attivi per l’ambiente”, una campagna collettiva di raccolta dei rifiuti abbandonati, promossa da Fondazione CRC.

Spazzamondo rifiuti
Nel cuneese torna l’iniziativa “Spazzamondo”

Sabato 4 giugno, in occasione del weekend della Giornata Mondiale dell’Ambiente, torna la seconda edizione di “Spazzamondo, Cittadini attivi per l’ambiente”, l’iniziativa promossa dalla Fondazione CRC, che coinvolge 184 comuni della provincia di Cuneo, invitando i cittadini ad una campagna collettiva di raccolta dei rifiuti abbandonati.

“Spazzamondo” si svolge in collaborazione con il Coordinamento Provinciale della Protezione Civile Cuneo, Anci Piemonte, ANPCI, Uncem e Cooperativa Erica e con i Consorzi per la raccolta dei rifiuti (ACEM Azienda Consortile Ecologica Monregalese, CEC Consorzio Ecologico Cuneese, CoABSeR Consorzio Albese Braidese Servizi Rifiuti e CSEA Consorzio Servizi Ecologia ed Ambiente).

Nel territorio del carmagnolese saranno coinvolti i Comuni di Caramagna, Casalgrasso, Ceresole d’Alba, Faule, Moretta, Polonghera, Racconigi e Sommariva del Bosco.

Entro il 31 maggio i cittadini, singolarmente o in gruppo, potranno aderire all’iniziativa su questo sito. Il 4 giugno i Comuni distribuiranno, fino ad esaurimento, i kit personalizzati nelle aree indicate; tutti i partecipanti riceveranno via email le indicazioni logistiche.

Per festeggiare i 30 anni di Fondazione CRC, i giovani tra i 16 e i 28 anni che parteciperanno a “Spazzamondo” avranno accesso al Festival Collisioni, grazie al Progetto Giovani. I nove Comuni che riusciranno a coinvolgere il maggior numero di persone saranno premiati dalla Fondazione CRC.

Il Comune di Ceresole promuove la campagna Spazzamondo