Aperture dei musei civici, contributi dal Comune di Carmagnola

561

Il Comune di Carmagnola ha stanziato 3800 euro a favore delle associazioni MuseInsieme e “I Delfini” per il servizio di apertura dei musei civici della canapa, tipografico e navale nel corso del 2022.

musei civici carmagnola
Attività didattica al museo civico navale di Carmagnola

Con un duplice contributo -dall’importo totale di 3800 euro- il Comune di Carmagnola ha sostenuto le due associazioni cittadine che si occupano del servizio di apertura e la valorizzazione di alcuni eco-musei del territorio, non dotati di personale interno.

Nello specifico, l’Associazione MuseInsieme ha ricevuto 2.800 euro per la gestione dell’accoglienza e delle visite, nel corso di tutto il 2022, dell’eco-museo della cultura e della valorizzazione della canapa, a San Bernardo, e del museo tipografico “Rondani”.

La Rete Musei di Carmagnola si amplia al museo di Arte Sacra di Casanova

Nel primo il servizio viene svolto in collaborazione con il Gruppo storico cordai di San Bernardo, mentre per il secondo è attiva una convenzione con il Centro Studi Carmagnolesi e l’Opera Pia Cavalli.

All’Associazione “I Delfini” va invece un contributo di mille euro, quale rimborso spese relative alla gestione del museo navale, svolta in collaborazione con la sezione carmagnolese dell’ANMI – Associazione Nazionale Marinai d’Italia.

Il Cai di Carmagnola dà vita a un museo dedicato a Sci e Alpinismo